Albo on line
Progettisti
Progetti
Bandi
Registrati
Marsala (TP), Italia

Progettazione del complesso turistico ricettivo di pertinenza del Baglio Catalano

Giovanni Nuzzo, arch. Domenico Massimo Nuzzo

Giovanni Nuzzo, arch. Domenico Massimo Nuzzo — Progettazione del complesso turistico ricettivo di pertinenza del Baglio Catalano

Baglio Catalano Resort

L’intervento progettuale prevede la progettazione su di un insediamento turistico ricettivo con la ristrutturazione e il cambio d’uso degli edifici esistenti: il baglio Catalano e i fabbricati di pertinenza, la chiesetta e la torre Titone. Si tratta di un complesso unico nel suo genere in tutto il territorio circostante, sia perché è espressione di un progetto di valorizzazione di particolare pregio paesaggistico ed ambientale sia per l’ampiezza del territorio che il complesso ha a disposizione. Saranno realizzate delle unità ricettive a due e tre aggregazioni , una SPA, un posto di controllo, due zone attrezzate con chiosco e piscine, un piccolo anfiteatro, un’area dedicata agli impianti sportivi con relativi fabbricati di servizio, un fabbricato a servizio dell’impianto di depurazione e deposito attrezzi agricoli, parcheggi. Il baglio Catalano, dopo gli interventi di restauro, sarà destinato ad un uso turistico ricettivo nel rispetto della sua conformazione architettonica originaria ma valorizzandone le emergenze architettoniche. Gli interventi di ristrutturazione del Baglio, della piccola Chiesa adiacente e della Torre saranno caratterizzati da una prima fase di messa in sicurezza di tutte le parti delle costruzioni che risultano pericolanti e con condizioni di stabilità statica precaria. Successivamente si procederà con interventi di consolidamento strutturale e la messa in sicurezza di tutte le parti delle costruzioni, restituendo ad essi l’antico splendore di un tempo.

Giovanni Nuzzo, arch. Domenico Massimo Nuzzo — Progettazione del complesso turistico ricettivo di pertinenza del Baglio Catalano

SPA

La progettazione del Baglio prevede una riorganizzazione degli spazi, con nuova destinazione ad uso turistico ricettivo. All’interno della torre Titone, dopo l’intervento di restauro, è previsto l’allestimento dello spazio ad uso museo etno-antropologico. All’interno di essa potranno essere allestite mostre di carattere artigianale, turistico ed enogastronomico, con esposizione di oggetti di cultura materiale, documenti e strumenti di lavoro, caratteristici della cultura contadina e dei mestieri tradizionali, di interesse etno-antropologico particolarmente importante. Il museo potrà essere fruito sia dagli ospiti del complesso che da visitatori esterni per mezzo di visite guidate. La chiesa, dopo gli interventi di restauro, invece sarà riaperta al culto. La logica progettuale delle unità ricettive e del loro posizionamento sul lotto, che diventa il filo conduttore delle scelte formali e funzionali del progetto, è dettata dal pieno rispetto del paesaggio in cui si opera.

Giovanni Nuzzo, arch. Domenico Massimo Nuzzo — Progettazione del complesso turistico ricettivo di pertinenza del Baglio Catalano

Tipologie residenziali

L’obiettivo principale è quello di creare una struttura in perfetta simbiosi con la natura ancora integra. L’ orientamento delle unità è dettato da criteri che favoriscono la giusta esposizione solare e permettono la visuale verso i punti più suggestivi del paesaggio circostante; inoltre, sono state distribuite in modo da preservare e non occultare la vista della torre Titone e del baglio da qualsiasi punto del territorio. Le varie unità sono collegate da piccole percorsi in terra ecologica, percorribili a piedi o con mezzi elettrici e ciclabili, che permettono di raggiungere facilmente la torre, il baglio e il parcheggio. A nord del baglio è stata prevista la realizzazione di una SPA, la quale offre una grande varietà di servizi, studiati per assicurare una permanenza all’insegna del benessere e del relax.

Giovanni Nuzzo, arch. Domenico Massimo Nuzzo — Progettazione del complesso turistico ricettivo di pertinenza del Baglio Catalano

centri di aggregazione

Il complesso turistico sarà dotato, inoltre, di numerosi impianti per chi ama praticare attività sportive. Il complesso turistico sarà dotato di tre isole attrezzate, distribuite in maniera omogenea nell’intera area, completamente immerse nel verde.

Giovanni Nuzzo, arch. Domenico Massimo Nuzzo — Progettazione del complesso turistico ricettivo di pertinenza del Baglio Catalano

anfiteatro

Giovanni Nuzzo, arch. Domenico Massimo Nuzzo — Progettazione del complesso turistico ricettivo di pertinenza del Baglio Catalano

Panoramica del complesso turistico ricettivo Baglio Catalano