Questo sito utilizza i cookie strettamente necessari al suo funzionamento. Maggiori informazioni

Menu
Bando
Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 15/05/2017
Envisioning the City of the Future: Making the Invisible Visible

Il concorso è un’iniziativa promossa dal Laboratorio di Simulazione Urbana ‘Fausto Curti’ (labsimurb) del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani (DAStU) del Politecnico di Milano (POLIMI) con l’obiettivo di coinvolgere studenti, neolaureati e professionisti nell’immaginare la città del futuro. Questa iniziativa lavora in sinergia con i valori e gli obiettivi del progetto Europeo Sharing Cities (S.C.), per cui labsimurb guida il processo di co-progettazione che coinvolge cittadini e portatori di interesse.
Ai partecipanti è richiesto di immaginare e produrre scenari futuribili a partire dai principi che il paradigma della “società della condivisione” (sharing society) sta promuovendo: quale sarà il volto delle città intelligenti (smart) e in condivisione (sharing)? Questi sviluppi influenzeranno il modo in cui viviamo e progettiamo le città e se sì, come?

Il concorso ha un carattere internazionale ed è rivolto a studenti, neolaureati e professionisti. La partecipazione al concorso prevede una quota di iscrizione pari a €30 per gruppo iscritto (previa identificazione del capofila); il gruppo può essere composto anche da una singola persona (ovvero il capofila).

TIMELINE

27.02.2017
Launch of the call at the Polytechnic University of Milan (Campus Leonardo, Building 3, Room Sud 2.2 – 6:00 pm)
Lancio del Bando di Concorso presso il Politecnico di Milano (Campus Leonardo, Edificio 3, aula Sud 2.2 - ore 18:00)

28.02.2017​
Opening date for applications
Apertura delle iscrizioni al Bando di Concorso
31.03.2017
Deadline for requesting clarifications and publication of FAQs on the competition website
Termine invio richieste di chiarimento e pubblicazione delle FAQ sul sito del concorso
15.05.2017​
Closing of applications and deadline for project submission within 12:00 pm - Central European Time Zone for accessing the first evaluation phase
Chiusura iscrizioni e consegna entro le ore 12:00 ora italiana degli elaborati di progetto per accedere alla prima fase di valutazione
26.05.2017
Notice of the selected proposals (up to 30 proposals) and request of integrative material to access the second evaluation phase
Comunicazione dei progetti selezionati (max 30 progetti) che hanno superato la prima selezione e inizio della seconda fase di valutazione
12.06.2017
Final deadline for the upload of integrative material
Consegna del materiale definitivo dei progetti selezionati
20.06.2017​
Closing ceremony and proclamation of the three finalists, special mentions and prizegiving at the Polytechnic University of Milan with international jury
Evento pubblico di proclamazione dei tre finalisti, menzioni speciali e premiazione del vincitore presso il Politecnico di Milano con giuria internazional


The competition is an initiative promoted by the Urban Simulation Laboratory ‘Fausto Curti’ - labsimurb of the Department of Architecture and Urban Studies - DAStU of the Polytechnic University of Milan - POLIMI; it aims at involving students, graduates and experts to imagine the city of the future. The initiative works in synergy with the values and the objectives of the European project Sharing Cities (S.C.), of which labsimurb is leader in the co-design process, which involves citizens and stakeholders, of novel smart and urban services.

Participants are asked to imagine and design possible scenarios of the city of the future, starting from the values that the “sharing society” is promoting: How will smart and sharing cities look like in the future? How are these changes going to impact on people’s lives in cities?

The international competition is open to students, graduates and professionals. The participation in the competition requires a fee of € 30 for each group (which has to identify a leader). The group can be composed by a single person (i.e. the group leader). The competition has two different evaluation phases, as described in the paragraphs “Important Dates and References” and “Materials required”.