Projects
Frontcovers
Top Favorites
Latest
Competitions
Albums
Details
Newsletters
Milano (MI), Italia

Padiglione Luceplan - Euroluce 2005

Alessandro Scandurra / scandurrastudio — Padiglione Luceplan - Euroluce 2005

Partendo dal paradosso di rendere materiale l’immateriale, che unisce la necessità espositiva di separare gli ambiti luminosi di ogni lampada e la volontà di non chiudere lo spazio in celle/stanze, prende inizio una sequenza di espedienti legati tra loro da inevitabili giochi tra contrari La fisicità dello spazio acquista una strana consistenza estremamente corporea e pesante ma sospesa, apparentemente solida ma fragile nella sua costituzione, spazio opaco/chiuso ma completamente attraversato dalla vista (trasparente). Il luogo del vuoto dove le trasformazioni sono possibili, luogo alchemico della trasformazione.

Alessandro Scandurra / scandurrastudio — Padiglione Luceplan - Euroluce 2005

Alessandro Scandurra / scandurrastudio — Padiglione Luceplan - Euroluce 2005

Alessandro Scandurra / scandurrastudio — Padiglione Luceplan - Euroluce 2005

Alessandro Scandurra / scandurrastudio — Padiglione Luceplan - Euroluce 2005

Alessandro Scandurra / scandurrastudio — Padiglione Luceplan - Euroluce 2005

Outdoor-frames