Questo sito utilizza i cookie strettamente necessari al suo funzionamento. Maggiori informazioni

Menu
Formazione
Ieri
Università di Padova · Padova (PD), Italia · Scadenza 02/10/2017

PROROGA. Il master si pone l'obiettivo di formare esperti con alto livello di professionalità in grado, attraverso un approccio multidisciplinare, di svolgere funzioni di elevata qualificazione all'interno di enti, imprese, società di ingegneria, operanti nel settore della pianificazione, progettazione, costruzione e gestione di infrastrutture aeroportuali. A tal fine, il master interviene su:

la formazione, mediante diversificazione dei temi di docenza, improntati alla pluridisciplinarità (ingegneristica, economica, ambientale, giuridica, linguistica ecc.);
il conferimento di preparazione pratica, mediante il coinvolgimento in attività progettuale integrata;
l'agevolazione di un interfacciamento con Soggetti già operanti nel settore delle infrastrutture aeroportuali;
il trasferimento di expertise.

Università di Padova · Padova (PD), Italia · Scadenza 02/10/2017
Master 2° livello: Pianificazione progetto costruzione e gestione infrastrutture aeroportuali
venerdì, 22 settembre 2017
infinity building · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017

Milano, 18 ottobre 2017

Il Workshop è di tipo pratico-esperienziale. Verranno trattati, in modo semplice e diretto, attraverso video, presentazioni ed esercizi, i seguenti temi:
Come entrare nell’area «WIN»: fare ciò che si ama, che rende, e in cui si è bravi. Come definire obiettivi professionali e perseguirli in modo efficace. Come trasformare velocemente situazioni di stress (problemi in cantiere, con i Clienti, nei pagamenti, ecc.)
Interferenze costruttive e distruttive: l’importanza di costruire relazioni armoniose con clienti, collaboratori, fornitori, ecc., ma anche con gli ambienti in cui si vive o che si progetta. Cenni di fisica quantistica: perché è importante affacciarsi al mondo dei quanti e della crescita personale, per migliorare praticamente la professione.
Cenni di applicazione di alcuni principi di fisica quantistica all’ambiente costruito.

A chi è rivolto
Architetti, designers, liberi professionisti e chiunque possa condividere l'interesse verso la crescita personale orientata al miglioramento della professione

infinity building · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017
Workshop: Architetti & Potere personale
Università di Pisa · Pisa (PI), Italia · Scadenza 24/10/2017

Obiettivi del Master
Il percorso formativo è indirizzato, nell'ambito delle costruzioni in Architettura ed Ingegneria Civile, alla formazione di professionisti in grado di lavorare secondo le innovative metodologie di Building Information Modelling (BIM). L’improvvisa necessità di queste nuove figure professionali e la loro urgenza per la filiera delle costruzioni è divenuta una priorità strategica per il nostro Paese in seguito alle direttive emanate dal Parlamento Europeo in materia di appalti pubblici (European Union Public Procurement Directive, EUPPD) che prevede l’obbligo del BIM nelle attività di progettazione nel settore delle costruzioni per le opere pubbliche realizzate con fondi della Unione Europea a partire dal 2016.

Sbocchi professionali
Gli sbocchi occupazionali sono previsti presso studi di progettazione di ingegneria e architettura, imprese di costruzione, aziende di prodotti e di tecnologie per l'edilizia, pubblica amministrazione.

Requisiti di ammissione
lauree magistrali
qualsiasi laurea magistrale

lauree specialistiche
qualsiasi laurea specialistica

lauree vecchio ordinamento
qualsiasi laurea vecchio ordinamento

Costo
2300 euro così suddivisi: prima rata 920 scadenza 09/11/2017 - seconda rata 460 scadenza 15/12/2017 - terza rata 460 scadenza 15/01/2018 - quarta rata 460 scadenza 15/02/2018

Università di Pisa · Pisa (PI), Italia · Scadenza 24/10/2017
Master II Livello: Building Information Modeling - BIM Manager
Fondazione per l’architettura Torino · Torino (TO), Italia · Scadenza 09/10/2017

Promosso dalla Fondazione per l’architettura / Torino e Paratissima, il workshop di progettazione propone ad architetti, designer e laureati in architettura di progettare e realizzare lo spazio SuperStation presso l’ex Caserma La Marmora in occasione della XIII edizione di Paratissima, in programma dal 1° al 5 novembre 2017 e intitolata Superstition.

Lo spazio SuperStation dovrà prevedere un’area per l’accoglienza dei visitatori che risponda alle necessità dei visitatori e dello staff, un info point, un bookshop, uno spazio espositivo dedicato alla vendita di oggetti d’arte e un piccolo deposito, il tutto su una superficie di circa 75 metri quadrati.

Al termine del laboratorio, che si propone come occasione per indagare i temi della progettazione per eventi effimeri, una giuria costituita da membri scelti dagli organizzatori di Paratissima selezionerà il progetto che verrà realizzato in occasione della manifestazione.

Il workshop di progettazione si avvale della possibilità di utilizzare prodotti delle aziende partner.

Fondazione per l’architettura Torino · Torino (TO), Italia · Scadenza 09/10/2017
Workshop SuperStation. Progetto scaramanzia e colore presso la nuova sede di Paratissima XIII
Fashion Research Italy · Bologna (BO), Italia · Scadenza 27/10/2017

Periodo lezioni
Novembre 2017 - Gennaio 2018

Obiettivi formativi
Il corso in architettura per la moda intende formare i progettisti rispetto alle dinamiche e peculiarità del fashion system.
Facendo pratica su un settore esigente come la moda, i progettisti svilupperanno la capacità di rispondere brillantemente alle necessità di qualsiasi committenza, finanché in settori diversi dal fashion.

Il corso si propone di offrire competenze pratiche immediatamente spendibili, garantendo una serie di riferimenti culturali di eccellenza ed una rinnovata attenzione alle più moderne tecnologie di display ed esibizione dei prodotti.

Profili in uscita e opportunità occupazionali
Progettisti con particolare competenza nell’ambito retail, allestimento, brand communication e brand identity che, attraverso un percorso presso realtà professionali di chiara fama, otterranno un efficace collegamento al mercato del lavoro. Al termine del percorso formativo, agli studenti sarà infatti garantito un periodo di formazione all’interno di studi di architettura fra i più prestigiosi del panorama internazionale, fra i quali:
Oma (Rotterdam); Mvrdv (Rotterdam); Zaha Hadid Architects (Londra); Jean Nouvel Design (Parigi); Studio Italo Rota (Milano); Lombardini22 (Milano); Claudio Silvestrin Architects (Londra); 5+1Aa (Parigi); Marco Costanzi (Imola); Diverserighestudio (Bologna); Open Project (Bologna); Duccio Grassi Architects (Reggio Emilia); Antonio Ravalli Architetto (Ferrara); Stefano Colombo Architetto (Milano); Casabella (Milano)

Borse di studio
10 borse di studio a copertura totale del costo di iscrizione per i candidati più meritevoli.

Chiusura iscrizioni 27 Ottobre 2017
Pubblicazione graduatoria provvisoria 06 Novembre 2017
Termine versamento quota di iscrizione 10 Novembre 2017
Pubblicazione graduatoria definitiva 20 Novembre 2017
Avvio lezioni 27 Novembre 2017
chiusura lezioni Gennaio 2018
Avvio Tirocinio formativo entro Aprile 2018

Fashion Research Italy · Bologna (BO), Italia · Scadenza 27/10/2017
Corso in architettura per la moda (10 borse di studio)
giovedì, 21 settembre 2017
Università Iuav di Venezia · Venezia (VE), Italia · Scadenza 06/10/2017

International Architectural Practice: le metodologie più avanzate dei grandi studi internazionali

Venezia, ottobre 2017 - settembre 2018 | proroga: iscrizioni entro il 6 ottobre 2017

Si svolgerà all'Università Iuav di Venezia il master universitario di II livello International Architectural Practiceinteramente pensato per permettere di conoscere tutti gli aspetti relativi al processo di produzione di architettura, dall'ideazione alla realizzazione di edifici complessi e di alta qualità, con possibilità di tirocinio in alcuni dei maggiori studi internazionali.

Il percorso formativo, della durata di un anno, esplorerà le frontiere più avanzate delle modalità produttive dei grandi studi, con una particolare attenzione alle pratiche di collaborazione, al design innovativo, alla modellazione parametrica e alla realizzazione di forme complesse.

Responsabile Scientifico Andrea Salvucci Wilkinson Eyre Architects

Docenti gruppo internazionale di architetti basati a Londra con una lunga esperienza di project management in alcuni tra i più importanti studi internazionali:
• Nicola Scaranaro Foster + Partners
• Annarita Papeschi FLOW architecture
• Mattia Gambardella Zaha Hadid Architects
• Giulia Leoni Footprint Design
• Maddalena Cannarsa Extrarchitecture
• Eric Breuer Heaterwick Studio

Università Iuav di Venezia · Venezia (VE), Italia · Scadenza 06/10/2017
Master di II livello: International Architectural Practice
martedì, 19 settembre 2017
Fondazione Banca del Monte di Lombardia · Milano (MI), Italia · Scadenza 15/11/2017

Parte il nuovo bando che premia i giovani lombardi più meritevoli

I giovani che aspirano a costruirsi un futuro professionale migliore sono consapevoli che l’implementazione continua del loro bagaglio di conoscenze e competenze è fondamentale per raggiungere i loro obiettivi. La Fondazione Banca del Monte di Lombardia, dal 1999, è al loro fianco con il bando Progetto Professionalità “Ivano Becchi”, da quest’anno in collaborazione con UBI Banca.

Dal 21 giugno al 15 novembre 2017 sarà possibile iscriversi alla XIX edizione del bando che offre la straordinaria opportunità di svolgere percorsi di crescita professionale personalizzati, totalmente finanziati a fondo perduto, da svolgere presso imprese, associazioni, istituti universitari o di ricerca, scuole e pubbliche amministrazioni, centri di eccellenza, in Italia – di regola al di fuori del territorio lombardo - o all’estero, per una durata massima di 6 mesi. Per candidarsi occorre inserire la propria domanda direttamente on-line, sul sito della Fondazione (http://www.fbml.it/presentazione-progetto-IT.aspx). È necessario possedere i seguenti requisiti: età compresa tra i 18 ed i 36 anni (all’atto della domanda), essere residenti o occupati in Lombardia (da almeno 2 anni), avere un’esperienza occupazionale o di ricerca, anche pregressa, comprese forme di contratto atipiche, collaborazioni, tirocini formativi, stage curricolari effettuati durante il percorso universitario.
Ad essere selezionati per l’assegnazione dei finanziamenti saranno i 25 candidati i cui elaborati saranno valutati come i più interessanti, originali e finalizzati al perfezionamento del loro profilo professionale. Ciascun assegnatario sarà assistito da un tutor , specifico di settore, durante ogni fase del suo percorso.

L’iniziativa si rivolge, quindi, a chiunque abbia voglia di mettere in gioco motivazione e desiderio di rafforzare la propria preparazione attraverso un’esperienza unica che richiede impegno e determinazione, al di là del titolo di studio posseduto o dell’ambito lavorativo di appartenenza. Ad oggi sono ben 362 i giovani premiati che si sono specializzati nei settori più vari (dall’architettura alla cinematografia, dall’aerospaziale all’ingegneristico ) all’interno di centri di eccellenza disseminati in 62 differenti Paesi. Ognuno di loro ha potuto realizzare un sogno professionale lontano da casa per progredire nella sua carriera al rientro in Lombardia.

Fondazione Banca del Monte di Lombardia · Milano (MI), Italia · Scadenza 15/11/2017
Progetto Professionalità 2017/2018
lunedì, 18 settembre 2017
Università di Napoli Federico II · Napoli (NA), Italia · Scadenza 02/10/2017

Obiettivi formativi

PROROGA BANDO. Il Corso è volto alla formazione di professionisti capaci di integrare le discipline tecniche della pianificazione e della progettazione con la conoscenza delle dinamiche socio-economiche ed ecologico-ambientali, degli aspetti gestionali, giuridici e normativi, delle regole organizzative di funzionamento dei porti e delle aree portuali. Il progetto didattico fa riferimento a tre elementi fondamentali e caratterizzanti, che sono sottolineati anche nella denominazione del corso: - "area portuale", intesa come parte della città, ed indagata secondo una logica che supera l'approccio settoriale, in una prospettiva sistemica; - "progettazione e pianificazione", concepite come attività fondate sull'integrazione creativa del rapporto tra il progetto ed il piano, dedotta a partire da approcci valutativi finanziari, economici, e multi-dimensionali; - "sostenibilità", considerata come obiettivo del processo di progettazione e pianificazione, volta a migliorare l'efficienza economico/gestionale, la tutela ambientale, la qualità nel rapporto natura/artificio, gli impatti sull'occupazione.

Il Corso riconoscerà anche CFP per Architetti e Ingegneri.

Università di Napoli Federico II · Napoli (NA), Italia · Scadenza 02/10/2017
Master Pianificazione e Progettazione Sostenibile delle Aree Portuali
Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017

dal 08-11-2017 al 08-03-2018

Presso il Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito, è istituito e attivato il Corso di Perfezionamento “gestione energetica e ambientale del patrimonio edilizio e infrastrutturale”.
Il Corso di Perfezionamento è erogato dal Consorzio CIS-E, la Scuola di riferimento è la Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni.

Il percorso formativo è focalizzato sulle tematiche legate alla gestione energetica e ambientale del patrimonio edilizio e infrastrutturale pubblico e privato. Partendo dall’evoluzione normativa europea fino al contesto regionale, in materia di gestione energetica e ambientale delle costruzioni, l'allievo è guidato ad acquisire padronanza degli strumenti necessari per una scelta consapevole di tecnologie e soluzioni, sia nei nuovi edifici e infrastrutture, che nel recupero del patrimonio edilizio e infrastrutturale esistente. Verranno illustrati e inquadrati i protocolli ambientali ed energetici più diffusi, da quelli cogenti, a quelli volontari, focalizzando gli aspetti legati alla professionalità necessaria per la loro implementazione e per l’applicabilità nel territorio nazionale. La formazione di base, consentirà di avere una chiara idea di quelle che possono essere le prospettive di miglioramento energetico e ambientale del patrimonio edilizio e infrastrutturale, con esempi pratici e applicazioni con i project work e homework o casi studio.

Il corso si pone come opportunità formativa e di aggiornamento professionale per dirigenti, tecnici, funzionari presso gli uffici tecnici di enti pubblici, società di sviluppo immobiliare, studi professionali, imprese di costruzione e aziende che si occupano della gestione tecnica di opere edili e infrastrutturali (autostrade, porti, aeroporti, ferrovie, linee metropolitane). Il progetto formativo è rivolto sia a neolaureati desiderosi di specializzarsi, che a professionisti o dipendenti pubblici e privati che necessitino di aggiornamenti professionali che riconoscano CFU. I corsi e le attività didattiche, consentono di avere sia basi teoriche che esempi pratici.

Costo: Euro 950

Requisiti: Il corso è riservato a candidati in possesso di Diploma universitario o Laurea V.O., Laurea o Laurea Specialistica/Magistrale N.O. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi.

Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017
Corso di Perfezionamento: gestione energetica e ambientale del patrimonio edilizio e infrastrutturale
Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017

dal 08-11-2017 al 08-03-2018

Presso il Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito, è istituito e attivato il Corso di Perfezionamento “Gestione energetica degli edifici”.

Il Corso di Perfezionamento è erogato dal Consorzio CIS-E, la Scuola di riferimento è la Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni.

La gestione dell’energia è con l'accordo sul pacchetto “Clima ed Energia 20-20- 20”, l’aspetto più affrontato nella riconfigurazione del patrimonio edilizio esistente e di nuova realizzazione. Il percorso formativo prevede la formazione della gestione energetica su scala edificio e territoriale, le smart grid. Il programma formativo è finalizzato alla formazione di base di quelle che oggi sono definite green jobs Esperti nell’Energy Management e operatori termografici. Nell’ambito degli Esperti nell’Energy Management, il corso è finalizzato alla preparazione di Energy Manager (legge 10/91), Esperto nella Gestione dell’Energia (UNI-CEI 11339/2009), Auditor Energetico (UNI CEI EN 16247 parte 5), Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione per l’Energia (ISO 50001), Consulente Energetico.
Durante il percorso formativo verranno affrontati i metodi per le indagini per la verifica delle performance degli edifici esistenti e le analisi energetiche.
Il corso si pone come opportunità formativa e di aggiornamento professionale per dirigenti, tecnici, funzionari presso gli uffici tecnici di enti pubblici, società di sviluppo immobiliare, studi professionali, imprese di costruzione e aziende che si occupano della gestione tecnica di opere edili e infrastrutturali (autostrade, porti, aeroporti, ferrovie, linee metropolitane, etc.). Il progetto formativo è rivolto sia a neolaureati desiderosi di specializzarsi, che a professionisti o dipendenti pubblici e privati che necessitino di aggiornamenti professionali che riconoscano CFU. I corsi e le attività didattiche, consentono di avere sia basi teoriche che esempi pratici.

Costo : Euro 1100

Requisiti: Il corso è riservato a candidati che sono già inseriti o intendono inserirsi all'interno di uffici tecnici di enti pubblici, di società che operino per conto di enti pubblici o di società che gestiscano opere edili e infrastrutturale e a candidati che abbiano interesse ad approfondire la materia. Il corso è riservato a candidati in possesso di Laurea o Laurea pecialistica/Magistrale N.O.. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi.

Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017
Corso di Perfezionamento: Gestione energetica degli edifici
Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017

dal 08-11-2017 al 08-11-2018

Presso il Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito è istituito e attivato il Master universitario di II livello “Gestione energetica di edifici e infrastrutture” (Frontale/On line).

La gestione dell’energia è, con l'accordo sul pacchetto “Clima ed Energia 20-20- 20”, l’aspetto più affrontato nella riconfigurazione del patrimonio edilizio esistente e di nuova realizzazione. Il percorso formativo prevede la formazione della gestione energetica su scala edificio e territoriale, le smart grid nonché l’impatto ambientale sia degli edifici che le infrastrutture. Il programma formativo è finalizzato alla formazione di base di quelle che oggi sono definite green jobs come certificatore energetico (CENED), ambientale (Green associated e LEED), a livello infrastrutturale, (ENVISION Sustainability Professional), Esperti nell’Energy Management e operatori termografici. Nell’ambito degli Esperti nell’Energy Management, il corso è finalizzato alla preparazione di Energy Manager (legge 10/91), Esperto nella Gestione dell’Energia (UNI- CEI 11339/2009), Auditor Energetico (UNI CEI EN 16247 parte 5), Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione per l’Energia (ISO 50001), Consulente Energetico. Durante il percorso formativo verranno affrontati i metodi per le indagini per la verifica delle performance degli edifici esistenti, le analisi energetiche e ambientali, la progettazione impianti per la produzione di energia rinnovabile, i software applicativi per i dimensionamenti e BIM. Il Master fornisce i CFP, come previsto da CNI e CNA.

L'accreditamento professionale avviene a seguito del superamento dell'esame finale come previsto dal regolamento. Il corso raggiunge gli obiettivi previsti per la formazione didattica secondo i regolamenti nazionali. Gli sbocchi professionali sono previsti nell’ambito di Imprese di costruzione, produttori di tecnologie per l'edilizia, studi di progettazione di ingegneria e architettura, pubblica amministrazione, sia in Italia che all'estero, libera professione.

Costo : Euro 6500

Requisiti: Il Master universitario è riservato a candidati in possesso di Laurea V.O., Laurea Specialistica/Magistrale N.O. in Ingegneria, Architettura e in discipline scientifiche affini. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi. La selezione sarà a cura della Commissione.

Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017
Master II livello: Gestione energetica di edifici e infrastrutture
Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 06/11/2017

dal 06-11-2017 al 09-01-2018

Corso online: Nuove procedure per l'Accreditamento Professionale Certificatori Energetici CENED - focus su edifici ad energia quasi zero e l'impatto ambientale delle costruzioni

La Regione Lombardia ha approvato con Decreto n. 6480 del 30 luglio 2015 le nuove "Disposizioni in merito alla disciplina per l'efficienza energetica degli edifici e per il relativo Attestato di Prestazione Energetica", che attuano la DGR 17 luglio 2015 n. 3868, in recepimento dei Decreti interministeriali del 26 giugno 2015. La certificazione Energetica obbligatoria per gli edifici nuovi e le ristrutturazioni, le operazioni di compravendita e locazione, ha costituito un primo sforzo per radicare la cultura del moderno modo di pensare edifici con ridotte emissioni e con più bassi costi di gestione. Il certificatore energetico in Italia e nel caso specifico in Lombardia costituisce oggi il professionista chiave nei progetti di nuove costruzioni e ristrutturazione del patrimonio edilizio esistente.

Aggiornamento con le nuove norme UNI/TS 11300 relative alle prestazioni energetiche degli edifici e UNI 10349 sui dati climatici relativi al riscaldamento e raffrescamento degli edifici.

Progetto Formativo: Verso gli edifici ad Energia Quasi Zero:
Gli argomenti trattati nel percorso formativo consentono di capire i meccanismi che influiscono sui consumi degli edifici. L'edificio impianto viene trattato nella sua integrità:la Bioclimatica, il bilancio energetico, la progettazione dell'involucro, gli impianti per il riscaldamento e il raffrescamento, il contributo delle fonti rinnovabili dal fotovoltaico al geotermico per la produzione di Energia elettrica e il solare termico per l'acqua calda sanitaria.
L'impatto ambientale delle costruzioni: Gli argomenti integrativi facoltativi consentono di approfondire i temi energetici richiesti dalla linee guida per i corsi di formazione CENED, nonché gli aspetti ambientali dei sistemi di rating energetico ambientali di valenza internazionale (LEED). Nel corso, si affronta l'integrale processo legato all'attività di costruzione, dalla progettazione di edifici e infrastrutture ad elevata efficienza energetica, dall'utilizzo razionale delle risorse, la scelta dei materiali da costruzione, il cantiere, la gestione.

Requisiti: Il Corso per l'accreditamento professionale come certificatori energetici in Lombardia, CENED, è riservato agli operatori di settore (VERIFICARE I REQUISITI DI ACCESSO SUL SITO www.cened.it)

Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 06/11/2017
Corso online: Nuove procedure per l'Accreditamento Professionale Certificatori Energetici CENED
Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 12/12/2017

Dal 05/01/2018 al 16/01/2018

L’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, sede di Bologna, ai sensi del Decreto 22 ottobre 2004, n. 270 del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, attiva, per l’anno accademico 2017-2018, il Master universitario di II livello in “Tecniche forensi e della prevenzione dei reati contro l'ambiente e l'incolumità pubblica”, di durata annuale, in lingua italiana che rilascia 60 crediti formativi universitari (CFU).

Il corso è attivato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali.

Il Master offre un percorso formativo che ha come obiettivo quello di formare personale qualificato ad operare nel campo delle indagini giudiziarie, relativamente alla fase processuale nonché alla prevenzione. Il profilo che si andrà a formare è quello di un esperto in tecnica forense nel campo degli illeciti ambientali e contro l'incolumità pubblica.

Il corso è destinato sia a giuristi sia a operatori di area tecnico-scientifica, in ambo i casi con già una sufficiente conoscenza del tema. Il corso approccia i temi della prevenzione, dell'indagine e del processo in un'ottica interdisciplinare ed intersettoriale, cercando di favorire la capacità di dialogo e di comprensione fra settori diversi, quali quello giuridico e tecnico-scientifico.

Costo: 5.000,00 Euro

Requisiti: Laurea magistrale e magistrale a ciclo unico conseguita ai sensi del D.M. 270/04 nelle seguenti classi: LMCU in Giurisprudenza; LM‐22 Ingegneria
chimica; LM‐23 Ingegneria civile; LM‐35 Ingegneria per l'ambiente e il territorio; LM‐48 Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale; LM‐53 Scienza e ingegneria dei materiali; LM‐54 Scienze chimiche; LM‐74 Scienze e tecnologie geologiche; LM-79 Scienze geofisiche; LM‐75 Scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio; LM-54 Scienze chimiche; o lauree di secondo ciclo o ciclo unico di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).

Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 12/12/2017
Master II livello: Tecniche forensi e della prevenzione dei reati contro l'ambiente e l'incolumità pubblica
Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 19/01/2018

L’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, sede di Bologna – Campus di Ravenna, ai sensi del Decreto 22 ottobre 2004, n. 270 del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, attiva, per l’anno accademico 2017-2018, il Master universitario di I livello in “Monitoraggio ambientale e prevenzione dei rischi per la salute e l'ambiente”, di durata annuale con frequenza biennale part-time, in lingua italiana che rilascia 60 crediti formativi universitari (CFU).

Il corso è attivato in collaborazione con Fondazione Flaminia.

Il Master offre un percorso formativo che ha come obiettivo quello di:
formare le figure professionali nel campo del monitoraggio ambientale e della prevenzione dei rischi per la salute dell’uomo e dell’ambiente, fornendo le conoscenze atte a comprendere le evoluzioni e le problematiche ambientali e a supportare le attività di valutazione, pianificazione, elaborazione e applicazione delle procedure per la prevenzione dei rischi e per la tutela dell’ambientale e della salute dell’uomo. Questa figura professionale attraverso l’acquisizione, validazione e interpretazione dei dati e l’utilizzo della modellistica è in grado di applicare le normative in materia e di ideare, progettare e realizzare linee guida e protocolli utili allo sviluppo di strategie a supporto di monitoraggi, controlli funzionali e interventi nella prevenzione dei rischi per la salute delle persone e nella prevenzione e protezione ambientale.

Costo: 3.500 Euro

Requisiti: a) Lauree triennali conseguite ai sensi del DM 270/04 nelle seguenti classi: L-2 Biotecnologie, L-7 Ingegneria civile e ambientale, L-13 Scienze biologiche, L-17 Scienze dell’architettura, L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica, ambientale, L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali, L-26 Scienze e tecnologie agro-alimentari, L-27 Scienze e tecnologie chimiche, L-29 Tossicologia ambientale, L-30 Scienze e tecnologie fisiche, L-32 Scienze ambientali, L-34 Scienze geologiche, L-41 Statistica, LSNT/4 Tecniche della Prevenzione dell’Ambiente, SNT/03 Professioni Sanitarie Tecniche, SNT/04 Professioni sanitarie della prevenzione o lauree di primo ciclo di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (DM 509/99 e Vecchio Ordinamento). Sono ammessi i laureati di primo ciclo nella classe L-14 Scienze dei servizi giuridici (o equivalenti), purchè in possesso di esperienza almeno triennale nell’ambito della prevenzione ambientale o lauree di primo ciclo di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (DM 509/99 e Vecchio Ordinamento).

b) Laurea magistrale e magistrale a ciclo unico conseguita ai sensi del D.M. 270/04 nelle seguenti classi: SNT/03/S Scienze delle professioni sanitarie tecniche, SNT/04/S Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione, LM-3 Architettura del paesaggio, LM-4 Architettura, LM-6 Biologia, LM-7 Biotecnologie agrarie, LM-8 Biotecnologie industriali, LM-9 Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche, LM-17 Fisica, LM-23 Ingegneria civile, LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio, LM-41 Medicina e chirurgia, LM-48 Pianificazione territoriale urbanistica ambientale, LM-54 Chimica, LM-60 Scienze della natura, LM-69 Agraria, LM-70 Scienze e Tecnologie Alimentari, LM-71 Scienze e tecnologie della chimica indusriale, LM-73 Scienze e tecnologie forestali e ambientali, LM-74 Scienze e tecnologie geologiche, LM-75 Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio, LM-79 Scienze geofisiche, LM-82 Scienze statistiche, LM-86 Scienze Zootecniche e Tecnologie animali o lauree di secondo ciclo di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (DM 509/99 e Vecchio Ordinamento); Sono ammessi i laureati di secondo ciclo nella classe LMG-01Giurisprudenza (o equivalenti), purchè in possesso di esperienza almeno triennale nell’ambito della prevenzione ambientale o lauree di secondo ciclo o ciclo unico di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).

Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 19/01/2018
Master I livello: Monitoraggio ambientale e prevenzione dei rischi per la salute e l'ambiente
Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 27/11/2017

Dal 11/12/2017 al 28/12/2017

L’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, sede di Bologna, ai sensi del Decreto 22 ottobre 2004, n. 270 del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, attiva, per l’anno accademico 2017-2018, il Master universitario di II livello in “Gestione dell’Energia”, di durata annuale, in lingua Italaino che rilascia 60 crediti formativi universitari (CFU).

Il corso è attivato in collaborazione con Fondazione Alma Mater.

Il Master offre un percorso formativo che ha come obiettivo quello di formare esperti nella Gestione dell’Energia che siano in grado di realizzare Audit Energetici finalizzati alle verifiche per la valutazione e la certificazione dell’efficienza energetica di impianti ed edifici secondo le leggi e le norme di riferimento e di risolvere problemi di ottimizzazione di sistemi energetici complessi, integrando conoscenze tecniche ed economiche.

Costo: € 3.500,00

Requisiti: Laurea magistrale e magistrale a ciclo unico conseguita ai sensi del D.M. 270/04 nelle seguenticlassi: Laurea in Ingegneria vecchio ordinamento (qualsiasi indirizzo); Laurea in Architettura vecchio ordinamento;
Laurea in Ingegneria specialistica o magistrale (LM qualsiasi indirizzo); LM-4 Architettura e Ingegneria Edile-Architettura; LM-44 Modellistica Matematicofisica per l’Ingegneria; LM-53 Scienza e Ingegneria dei Materiali;
LM-54 Scienze Chimiche; LM-48 Pianificazione Territoriale, Urbanistica e Ambientale; LM-69 Scienze e Tecnologie Agrarie; LM-75 Scienze e Tecnologie Dell’Ambiente e Territorio o lauree di secondo ciclo o ciclo unico di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).

Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 27/11/2017
Master II livello: Gestione dell’Energia
Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 16/11/2017

L’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, sede di Bologna, ai sensi del Decreto 22 ottobre 2004, n. 270 del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, attiva, per l’anno accademico 2017-2018, il Master universitario di I livello in “Digital Technology Management”, di durata annuale con frequenza full-time, in lingua inglese che rilascia 60 crediti formativi universitari (CFU).

Il percorso formativo del Master prevede la formazione di manager che sappiano coniugare il rigore metodologico con conoscenze avanzate dei più attuali strumenti tecnologici e piattaforme digitali, con una specifica specializzazione in uno dei tre indirizzi del master ossia Artificial Intelligence, Cyber Security e Digital Project Management.

Per ottenere una formazione più efficace dei giovani professionisti in gestione delle tecnologie digitali che il master intende formare. Alla fine del master tutti i partecipanti conosceranno le basi del management, con particolare attenzione agli aspetti di trasformazione digitale dell'impresa e di sostenibilità del business.
Inoltre avranno una preparazione generale sugli aspetti più importanti della cultura digitale, declinati anche nei tre specifici indirizzi del master.

Costo: 14.800,00 Euro

Requisiti: Tutte le classi di laurea triennale, magistrale e magistrale a ciclo unico conseguite ai sensi del D.M. 270/04 o lauree di primo ciclo, di secondo ciclo o ciclo unico eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).

Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 16/11/2017
Master I livello in: Digital Technology Management
Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 23/10/2017

Dal 8/11/2017 al 17/11/2017

L’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, sede di Bologna, ai sensi del Decreto 22 ottobre 2004, n. 270 del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, attiva, per l’anno accademico 2017-2018, il Master universitario di II livello in “Analisi chimiche e chimico- tossicologiche forensi”, di durata annuale, in lingua Italiana che rilascia 60 crediti formativi universitari (CFU).

Il corso è attivato in collaborazione con Fondazione Alma Mater.
Il Master offre un percorso formativo che ha come obiettivo quello di fornire agli studenti una solida preparazione in campo analitico-tossicologico, mettendoli in grado di:

  • effettuare analisi forensi ad alta specializzazione in campo farmaco-tossicologico, alimentare ed ambientale, ottemperando ai requisiti di legge;

  • redigere correttamente, presentare adeguatamente e discutere nelle sedi competenti una perizia o consulenza forense;

  • affrontare correttamente le problematiche relative alla proprietà intellettuale nel campo specifico. Il profilo professionale di riferimento è quello del “Perito forense, consulente e ausiliario di Polizia Giudiziaria in materia chimica e chimico-tossicologica

Costo: 3.500,00

Requisiti: Laurea magistrale e magistrale a ciclo unico conseguita ai sensi del D.M. 270/04 nelle seguenti classi LM-07 Biotecnologie Agrarie, LM-08 Biotecnologie Industriali, LM-09 Biotecnologie Mediche, Veterinarie e Farmaceutiche, LM-13 Farmacia e Farmacia Industriale, LM-54 Scienze Chimiche, LM-69 Scienze e Tecnologie Agrarie, LM-70 Scienze e Tecnologie Alimentari, LM-71 Scienze e Tecnologie della Chimica Industriale o lauree di secondo ciclo o ciclo unico di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).

Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 23/10/2017
Master II livello: Analisi chimiche e chimico-tossicologiche forensi
mercoledì, 13 settembre 2017
Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 03/11/2017

Presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale è istituito e attivato il Master universitario di I livello “Polis-maker per la qualità del vivere e lo sviluppo urbano sostenibile”. La sede amministrativa del Master universitario è presso il Consorzio CIS-E, la Scuola di riferimento è la Scuola di Ingegneria Civile, Ambientale e Territoriale.

Il percorso formativo del Master, nell'attuale momento di congiuntura economica negativa, si propone di fornire gli strumenti metodologici ed operativi richiesti dalla valutazione delle scelte di trasformazione degli insediamenti urbani, percepite nella loro complessa unitarietà. Per un recupero della qualità del vivere congiuntamente allo sviluppo economico ne consegue, nell’impostazione del master, una costante attenzione verso lo “spazio esistenziale” e, quindi, nei confronti degli insediamenti urbani di qualsiasi dimensione (anche i piccoli borghi) percepiti in chiave non soltanto materiale, ma anche immateriale. Tale sensibilità connota i singoli contributi specialistici derivanti dalle molteplici discipline di supporto sia alla lettura dei fenomeni insediativi, sia alla formulazione di ipotesi di intervento. La valutazione economica dei progetti di intervento, associando l’Estimo dei beni privati a quello dei beni pubblici, è approfondita nella sua dimensione applicativa in relazione ai molteplici approcci adottati dai differenti soggetti che partecipano alla formazione e trasformazione dell’ambiente costruito.

Requisiti: Il Master universitario è destinato a candidati in possesso di Laurea o Laurea Specialistica/Magistrale in Ingegneria Civile, Ingegneria per l'ambiente e il Territorio, Ingegneria Edile, Architettura, Urbanistica, Agraria, Geologia Economia, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Sociologia, Geografia, anche con titolo di studio conseguito all'estero e riconosciuto idoneo.

Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 03/11/2017
Master I livello: Polis-maker per la qualità del vivere e lo sviluppo urbano sostenibile
Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 26/10/2017

dal 27-11-2017 al 30-11-2018

Presso il Dipartimento di Design è istituito e attivato il Master universitario di I livello “IDEA in Exhibition Design -Architettura dell’esporre”.

Obiettivo del Master è quello di formare una nuova figura di progettista dotato di competenze specialistiche nei diversi settori di applicazione dell'exhibition design (mostre, fiere, musei, punti vendita, eventi e scenografie), dotato di una professionalità colta e dinamica, in grado di rispondere con perizia alla qualità del progetto espositivo alle diverse scale di intervento e alle molteplici richieste delle committenze e, soprattutto, dotato di un'elevata consapevolezza della propria identità e competenza.

Gli sbocchi occupazionali previsti sono i seguenti: libera professione altamente qualificata; pubblica amministrazione (settori cultura e musei); responsabili di settore in enti, fondazioni e associazioni a carattere pubblico o privato; dirigenti, progettisti e creativi in aziende operanti nel campo degli allestimenti espositivi; tecnici ed esperti di produzione e realizzazione di strutture espositive.

Requisiti: Sono ammessi candidati in possesso di Laurea o Laurea Specialistica/Magistrale in Architettura, Disegno Industriale o Ingegneria, Storia dell'Arte, Beni Culturali Accademie d'arte, Facoltà Umanistiche della Comunicazione. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi.

Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 26/10/2017
Master I livello: IDEA in Exhibition Design -Architettura dell’esporre
Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 13/10/2017

dal 13-11-2017 al 31-01-2019

Presso il Dipartimento di Design è istituito e attivato il Master universitario di I livello “Industrial design engineering and innovation”.

Il Master intende formare professionisti in grado di affrontare l’iter progettuale e produttivo dei prodotti industriali di grande e piccola serie, ponendo specifica attenzione agli aspetti tecnologici, produttivi e di costo, senza trascurarne gli aspetti legati alla qualità espressiva.
Il percorso formativo offerto dal Master in Industrial Design, Engineering and Innovation coniuga le competenze artistico-umanistiche legate alla cultura del progetto e al linguaggio del prodotto con quelle tecniche legate alle tecnologie di produzione, ai materiali e ai costi industriali. In questo modo, intende rispondere alla necessità di confrontarsi in un panorama internazionale di crescente competitività, nel quale il designer è in grado di accrescere il valore del prodotto generando innovazioni (estetiche e d’uso) che si avvalgono delle possibilità offerte dalle tecnologie disponibili. Risulta quindi di primaria importanza formare una figura professionale che unisca le capacità creative a solide competenze tecniche legate alla fattibilità industriale del prodotto.

Requisiti: Il Master universitario è riservato a candidati in possesso di Laurea o Laurea Specialistica/Magistrale in Architettura, Disegno Industriale, Ingegneria. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi

Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 13/10/2017
Master I livello: Industrial design engineering and innovation
Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 16/10/2017

dal 06-11-2017 al 08-07-2019

Presso il Dipartimento di Design è istituito e attivato il Master universitario di I livello “Executive Master of Design Management for Innovative Environments”.

Il Master si svolgerà parte in Cina e parte in Italia, in collaborazione con l’Università Tongji di Shanghai e con MIP Politecnico di Milano-Graduate School of Business. Si rivolge a professionisti laureati che intendono specializzarsi nella progettazione di spazi e ambienti evoluti con particolare attenzione alla relazione tra materiali, finiture, sistemi componenti ed impianti, nella prospettiva di una progettazione e di una realizzazione integrata Il Master dedicherà la parte introduttiva ad indagare la relazione tra design e management nonché ad esplorare l’approccio alla design driven innovation e al design strategico applicato alla generazione di spazi e ambienti innovativi. La seconda parte entrerà nel merito delle differenti fasi del processo progettuale e ai diversi aspetti di individuazione, scelta e gestione delle soluzioni. Il Master avrà carattere critico, formativo e professionalizzante, affrontando interdisciplinarmente e metodologicamente la complessità del progetto nonché la regia e il controllo di processi complessi.
Alla conclusione del Master universitario i professionisti, già in possesso di un proprio bagaglio sia culturale che di esperienza sul campo, avranno acquisito conoscenze approfondite in merito alle caratteristiche e alla singolarità dei processi progettuali e realizzativi tipici del made in Italy e avranno sperimentato, sotto la guida di docenti e professionisti italiani, l’attività progettuale e di controllo dei relativi processi su tematiche rilevanti per il contesto cinese. Gli iscritti al Master universitario saranno in grado di esprimere peculiari capacità strategiche, gestionali e di controllo del percorso progettuale e realizzativo. Potranno sviluppare le competenze acquisite nell’ambito della propria imprenditorialità, oppure collaborando con società di progettazione, con operatori nel campo della consulenza aziendale, con società che offrono servizi immobiliari, con industrie della produzione e della distribuzione di tecnologie e prodotti per allestire ambienti innovativi, sapendo individuare di volta in volta strategie e pratiche appropriate.

Requisiti: Il Master Universitario è riservato a candidati in possesso del Diploma Universitario o Laurea V.O., Laurea o Laurea Specialistica/Magistrale N.O. inDisegno Industriale, Architettura, Ingegneria e a candidati in possesso di titoli di studio considerati equipollenti. La Commissione si riserva di ammettere candidati in possesso dei suddetti titoli in discipline diverse da quelle sopra elencate, qualora il Master venisse ritenuto un valido completamento della formazione del candidato o delle competenze ed esperienze professionali da questi dimostrate. Per i candidati con titoli di studio conseguiti non in Italia, verranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi.

Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 16/10/2017
Master I livello: Executive Master of Design Management for Innovative Environments
Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 06/10/2017

dal 06-11-2017 al 30-11-2018

Presso il Dipartimento di Design è istituito e attivato il Master universitario di I livello “Design Dell'Accessorio” (Accessory Design).

Oggi la moda la fanno gli accessori. Scarpe, gioielli, borse e cappelli sono le icone dello stile e del gusto, simboli di distinzione e d’identità ma anche testimoni di un sapere artigiano proprio del made in Italy. Per questa ragione le principali maison della moda danno sempre più importanza all’accessorio nelle sue molteplici interpretazioni richiedendo professionisti ad hoc. Dall’alto artigianato gli accessori intersecano anche l’alta tecnologia con materiali performanti. Il master in accessori è pensato, in accordo con lo spirito e la tradizione del Politecnico di Milano, per coniugare mano e mente, sperimentazione e tradizione, tecnologia e artigianato, prototipo e produzione industriale.

Il master fornisce gli strumenti metodologici e le competenze progettuali per diventare accessory designer in ambiti che vanno dalla moda al prodotto e coniugare l'alto artigianato con l'alta tecnologia.

Gli studenti che completano il master saranno in grado di progettare accessori sia nell'ambito della qualità artigianale che dell'alta tecnologia.

Requisiti: Il Master universitario è riservato a candidati in possesso di Laurea o Laurea Specialistica/Magistrale N.O. in Architettura, Design e Ingegneria, e in discipline umanistiche e scientifiche affini ed a candidati in possesso di titoli di studio equipollenti. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi.

Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 06/10/2017
Master I livello: Design Dell'Accessorio
Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017

dal 08-11-2017 al 08-11-2018

Presso il Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito è istituito e attivato il Master universitario di I livello “Gestione energetica di edifici e infrastrutture” (Frontale/On line).

La gestione dell’energia è, con l'accordo sul pacchetto “Clima ed Energia 20-20- 20”, l’aspetto più affrontato nella riconfigurazione del patrimonio edilizio esistente e di nuova realizzazione. Il percorso formativo prevede la formazione della gestione energetica su scala edificio e territoriale, le smart grid nonché l’impatto ambientale sia degli edifici che le infrastrutture. Il programma formativo è finalizzato alla formazione di base di quelle che oggi sono definite green jobs come certificatore energetico (CENED), ambientale (Green associated e LEED), a livello infrastrutturale, (ENVISION Sustainability Professional), Esperti nell’Energy Management e operatori termografici. Nell’ambito degli Esperti nell’Energy Management, il corso è finalizzato alla preparazione di Energy Manager (legge 10/91), Esperto nella Gestione dell’Energia (UNI- CEI 11339/2009), Auditor Energetico (UNI CEI EN 16247 parte 5), Auditor / Lead Auditor di Sistemi di Gestione per l’Energia (ISO 50001), Consulente Energetico. Durante il percorso formativo verranno affrontati i metodi per le indagini per la verifica delle performance degli edifici esistenti, le analisi energetiche e ambientali, la progettazione impianti per la produzione di energia rinnovabile, i software applicativi per i dimensionamenti e BIM. Il Master fornisce i CFP, come previsto da CNI e CNA.

Requisiti: Il Master universitario è riservato a candidati in possesso di Laurea V.O., Laurea Specialistica/Magistrale N.O., Laurea di 1°livello in Ingegneria, Architettura e in discipline scientifiche affini. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi. La selezione sarà a cura della Commissione.

Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017
Master I livello: Gestione energetica di edifici e infrastrutture
Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017

dal 08-11-2017 al 08-11-2018

Presso il Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito è istituito e attivato il Master universitario di I livello “Progettazione delle strutture in C.A.” (Frontale/A distanza).

Il master universitario si propone di formare specialisti nella progettazione, verifica, collaudo, gestione e manutenzione delle opere in calcestruzzo armato, secondo le nuove norme e procedure europee.
Gli sbocchi occupazionali previsti sono individuabili presso: Studi Professionali di Ingegneria e Architettura, Uffici Tecnici ed Enti Pubblici e Imprese di Costruzioni, Società di Real Estate Management. I CFU erogati dal Master possono essere utilizzati per il riconoscimento dei Crediti Formativi Professionali, da parte del CNI o del CNA.

Requisiti: Il Master universitario è riservato a candidati in possesso di Laurea V.O. o Laurea Specialistica/Magistrale N.O. in Ingegneria, Architettura e discipline scientifiche affini. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi. La selezione sarà a cura della Commissione

Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017
Master I livello: Progettazione delle strutture in C.A.
Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017

dal 08-11-2017 al 08-11-2018

Presso il Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito è istituito e attivato il Master universitario di I livello “Edifici e infrastrutture sostenibili”.

Il percorso è focalizzato sulle tematiche legate all'impatto ambientale dell'attività di costruzione di edifici e infrastrutture, verso una scelta consapevole di tecnologie e soluzioni sia nei nuovi edifici e infrastrutture, che nel recupero del patrimonio edilizio e infrastrutturale esistente. Si affronta l'integrale processo legato alla attività di costruzione, dalla progettazione di edifici e infrastrutture ad elevata efficienza energetica, allo sviluppo in cantiere, con l'uso di strumenti informatici per la progettazione integrata, tipo BIM, e software di analisi energetica dalla progettazione illuminotecnica, al progetto degli involucri, ai software di modellazione dinamica impiegati nel mondo dei green building. Speciale attenzione è rivolta all'utilizzo razionale delle risorse, alla scelta dei materiali da costruzione, al cantiere, alla gestione, all'utilizzo dei sistemi di valutazione dell'impatto ambientale finalizzati al conseguimento di certificazioni di valenza sia regionale (CENED), che internazionale (LEED). E' prevista la formazione di specialisti in ambito di acustica come richiesto dai regolamenti regionali. La formazione consentirà di conseguire l'accreditamento professionale come certificatori energetici in Lombardia, CENED e simili crediti istituiti in differenti regioni, l'accesso all'esame come LEED AP o Green Associate LEED (con superamento di profitto specifico), nonché la formazione di base utile per la formazione di professionisti specializzati in ambito di acustica ambientale (sarà cura dello studente proseguire con le esperienze pratiche utili al raggiungimento dei crediti). Il Master è strutturato al fine di fornire la formazione di base per l'iscrizione agli albi professionali come certificatori energetici in Italia e nel caso specifico in Lombardia CENED, LEED AP o LEED Green Associate GBC US, o come professionisti in ambito di Acustica Ambientale. I CFU erogati dal Master possono essere utilizzati per il riconoscimento dei Crediti Formativi Professionali, da parte del CNI o del CNA.

Gli sbocchi occupazionali sono previsti presso imprese di costruzione, produttori di tecnologie per l'edilizia, studi di progettazione di ingegneria e architettura, pubblica amministrazione, sia in Italia che all’estero.

Requisiti: Il Master universitario è riservato a candidati in possesso di Laurea V.O., Laurea Specialistica/Magistrale N.O. in Ingegneria, Architettura e in discipline scientifiche affini. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi. La selezione sarà a cura della Commissione.

Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017
Master I livello: Edifici e infrastrutture sostenibili
Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017

dal 08-11-2017 al 08-11-2018

Presso il Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito è istituito e attivato il Master universitario di I livello “Project Management delle Opere Strutturali e Infrastrutturali”.
La sede amministrativa del Master universitario è presso il Consorzio CIS-E, la Scuola di riferimento è la Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni.

Il Master in “Project Management delle Opere Strutturali e Infrastrutturali” vuole rispondere alla richiesta, sempre più pressante nel mondo delle Costruzioni, di figure preparate e qualificate a gestire efficientemente ed efficacemente Master Plan, progetti e cantieri di qualsiasi complessità, nel rispetto della normativa e dei requisiti di tempo, costi e qualità della commessa. L’esperienza e la presenza in grandi cantieri dei docenti della Scuola F.lli Pesenti, e di docenti con indirizzo gestionale, offre una occasione unica di formazione di figure in ambito dirigenziale, con competenze trasversali alle due aree dello Structural Construction e del Project Management. Gli sbocchi occupazionali sono individuabili presso Società di Real Estate Management, studi di Ingegneria e Architettura, Imprese di Costruzioni, Uffici Tecnici di Enti Pubblici, Enti e Agenzie Pubbliche o Private per lo sviluppo di Infrastrutture e Logistica.

Requisiti: Il Master universitario è riservato a candidati in possesso di Laurea triennale V.O. o Laurea N.O. in Ingegneria, Architettura e discipline scientifiche affini. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi.

Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017
Master I livello: Project Management delle Opere Strutturali e Infrastrutturali
Offerta servizi professionali
IT - NA - Napoli - Arch. Anna Selvaggio

Architetto abilitato si rende disponibile a collaborazioni presso studi di architettura e ingegneria. Maturata esperienza in progettazione, gestione di cantiere, grafica. Conoscenza dei programmi di modellazione 2d e 3d (tra i quali autocad, archicad, vray...), programmi di grafica (photoshop), e office.

Come rispondere all'annucio

inviare mail presso: arch.annaselvaggio@gmail.com

Scadenza

mercoledì, 11 ottobre 2017

IT - NA - Napoli - Arch. Anna Selvaggio
Collaborazione professionale Napoli e provincia
IT - MI - Milano - Panella Consulenza Legale e del Lavoro

Consulente Legale con conoscenza lingua inglese e spagnola ed esperienza di lavoro all'estero offre:

  • Consulenza Legale, con redazione di pareri legali anche veloci tramite mail
  • Consulenza del Lavoro, gestione del personale, elaborazione paghe
Come rispondere all'annucio

Per contatti e richieste: chiarapanella.legalconsultancy@gmail.com

Scadenza

mercoledì, 11 ottobre 2017

IT - MI - Milano - Panella Consulenza Legale e del Lavoro
Offro Consulenza Legale e del Lavoro
IT - PR - Parma - Fabio Vicini

Architetto e project manager con esperienza maturata sia in ambito privato che pubblico sia nel campo della progettazione che del design (specializzato in hotel), propone la propria collaborazione con altri studi professionali e/o professionisti.

Come rispondere all'annucio

Inviare mail a: fabioviciniarchitect@gmail.com

Scadenza

mercoledì, 11 ottobre 2017

IT - PR - Parma - Fabio Vicini
OFFRO COLLABORAZIONE PART- TIME
IT - TV - Treviso - Giovanni Smali Architetto

Sono architetto e fotografo di architettura. Il mio lavoro lo puoi vedere sul sito www.giovannismali.it. Per me la fotografia è un percorso di conoscenza per entrare nell'intimo delle cose ed ogni cosa merita attenzione.

Come rispondere all'annucio

Se hai bisogno non esitare a contattarmi:
cell. 347 1709793
info@giovannismali.it

Scadenza

mercoledì, 11 ottobre 2017

IT - TV - Treviso - Giovanni Smali Architetto
Servizi fotografia d'architettura
IT - CE - Vairano Patenora - Studio MGM

Studio tecnico con sede in Vairano Patenora fornisce attività di:

  • Topografia, rilievi e catasto;
  • Progettazione architettonica integrata: dallo studio di fattibilità fino al disegno esecutivo;
  • Ristrutturazione edilizia ed urbanistica;
  • Progettazione strutturale e geotecnica;
  • Valutazione di sicurezza dell'edificio mediante indagini e simulazioni computerizzate per arrivare alla classe sismica secondo le linee guida del Consiglio superiore dei lavori Pubblici del 20/2/2017.
  • Direzione lavori, contabilità ed assistenza cantieri;
  • Coordimaneto per la Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione;
  • Consulenze tecniche per la redazione di perizie tecniche/estimative;
  • Progetto energetico dell'involucro edilizio;
  • Certificati di prestazione energetica;
  • Progettazione antincendio.

Lo studio è composto da un team di geometri ed ingegneri e rivolge la propria offerta a studi tecnici operanti nel settore edile, imprese e soggetti privati.

Come rispondere all'annucio

Per Informazioni e contatti:


e-mail: studiotecnicomgm@alice.it
cell.: 392 375 22 11

Scadenza

mercoledì, 11 ottobre 2017

IT - CE - Vairano Patenora - Studio MGM
Servizi tecnici provincia di Caserta
Offerta spazi professionali
IT - BO - Bologna - ZaniratoStudio

Studio di architettura offre la disponibilità di una stanza di lavoro e la condivisione di spazi comuni, su due piani, ingresso autonomo, arredata o da arredare, zona Stadio.

Come rispondere all'annucio

mail di contatto info@zaniratostudio.com

Scadenza

mercoledì, 11 ottobre 2017

IT - BO - Bologna - ZaniratoStudio
SPAZI DI LAVORO IN STUDIO DI ARCHITETTURA
venerdì, 08 settembre 2017
Università degli Studi Roma Tre · Roma (RM), Italia · Scadenza 15/01/2018

Il Master affronta le questioni relative al territorio, alla città e all’ambiente. La capacità di leggere il contesto territoriale e urbano, insieme a una cultura e sensibilità ambientale, sono requisiti primari nelle recenti direttive europee, nelle politiche pubbliche nazionali e nei nuovi orientamenti dei settori della produzione e dei servizi. A fronte di queste esigenze del mondo del lavoro, della formazione e dell’amministrazione, il Master si presenta come una esperienza teorica e operativa, che mira innanzitutto a dare gli elementi di una cultura integrata sui temi affrontati.

A chi è rivolto: ai docenti di tutti i cicli della scuola in risposta ai bisogni formativi relativi all’educazione ambientale e alla cittadinanza, secondo le nuove “Linee guida per l’Educazione Ambientale e allo sviluppo sostenibile” del Ministero dell’Ambiente e della Istruzione, Università e Ricerca, in riferimento al nuovo insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione”. Al personale della pubblica amministrazione - ai sensi della Direttiva in merito alla formazione della P.A., del 30 luglio 2010, G.U. numero 234 del 06.10.2010 – tra i quali, a titolo di esempio, mobility manager, funzionari/e ai Trasporti, Infrastrutture, Turismo, Verde Urbano ad artisti, architetti, urbanisti e pianificatori agli iscritti all’Albo degli Architetti, pianificatori paesaggisti e conservatori agli iscritti all’Albo unico degli ingegneri a giornalisti, aspiranti giornalisti o ad altre figure interessate alla comunicazione ambientale agli iscritti all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti ad operatori/operatrici sociali e ambientali - ai sensi della Direttiva 30 luglio 2010, G.U. numero 234 del 06.10.2010 agli iscritti all’Albo nazionale dei gestori ambientali, istituito dal d.lgs. 152/2006 e succeduto all’Albo nazionale gestori rifiuti disciplinato dal d.lgs. 22/1997 ai rappresentanti politici e al personale tecnico impiegato nei relativi staff ai partecipanti di associazioni di cittadinanza attiva e organizzazioni non governative.

Università degli Studi Roma Tre · Roma (RM), Italia · Scadenza 15/01/2018
Master di I livello in: Studi del territorio – Environmental humanities
Università degli Studi Roma Tre · Roma (RM), Italia · Scadenza 11/12/2017

22 gennaio 2018 – 14 dicembre 2018

Il Master ha lo scopo di formare architetti esperti nel recupero e nel restauro dell’architettura e dell’edilizia storiche e capaci di progettare in sintonia con i contesti urbani e ambientali, per restituire ai centri storici la loro peculiare bellezza e al patrimonio italiano le sue molteplici identità.
In parallelismo con le collaborazioni già in atto da più di un decennio con le diverse istituzioni preposte alla tutela a Roma e nel Lazio, la programmazione di contributi di esperti e docenti di altre discipline (in particolare archeologi, geologi e storici dell’arte) intende promuovere una visione intersettoriale del patrimonio culturale e rispondere in modo più adeguato ai nuovi assetti territoriali delle istituzioni statali e locali.

Università degli Studi Roma Tre · Roma (RM), Italia · Scadenza 11/12/2017
Master di II livello in: Restauro architettonico e cultura del patrimonio
Università degli Studi Roma Tre · Roma (RM), Italia · Scadenza 10/01/2018

9 febbraio 2018 – 15 febbraio 2019

L’obiettivo del Master è di consentire ai partecipanti di acquisire un’approfondita conoscenza dei metodi di progettazione di strutture e infrastrutture seguendo l’impianto normativo stabilito dagli Eurocodici, cui anche la Normativa italiana si ispira. Dopo aver richiamato i principi informatori alla base della modellazione e dell’analisi dei sistemi strutturali, il corso di Master tratta tutte le tipologie costruttive diffuse in Italia e in Europa: il cemento armato, l’acciaio, l’acciaio/calcestruzzo, la muratura, il legno e l’alluminio. Sono anche trattate nuove tecniche costruttive basate su compositi pultrusi e di rinforzo con FRP di strutture esistenti. Allo scopo di agevolare il successivo apprendimento di tutti i concetti che, sull’intero corpus degli Eurocodici, condividono la medesima impostazione metodologica, particolare enfasi è data all’inquadramento teorico iniziale, che fornisce all’allievo le necessarie basi riguardo i temi di affidabilità, modellazione e analisi strutturale.
Terminata la fase di inquadramento iniziale, ogni modulo successivo approfondisce un particolare Eurocodice, comprendendo anche i temi della geotecnica, per arrivare, al termine del corso, ad averne sviluppato una trattazione completa. Partendo da una sintesi critica del testo normativo, in ogni modulo si approfondiscono gli aspetti concettuali e si esemplificano i contenuti mediante esercizi applicativi di crescente complessità, ponendo anche attenzione alla progettazione al fuoco. Il corso comprende anche un ampio modulo dedicato all’Eurocodice 8, che tratta la progettazione delle strutture in zona sismica, nonché la valutazione e l’adeguamento delle costruzioni esistenti.

Università degli Studi Roma Tre · Roma (RM), Italia · Scadenza 10/01/2018
Master di II livello in: Progettazione Strutturale Avanzata secondo gli Eurocodici
Università degli Studi Roma Tre · Roma (RM), Italia · Scadenza 20/12/2017

12 febbraio 2018 – 15 dicembre 2018

La finalità del master Open è formare soggetti che abbiano competenze specialistiche di carattere interdisciplinare e multidimensionale riguardo i temi della rappresentazione e della progettazione del paesaggio, in particolare in ambiti urbani, sempre più centrali nella cultura del progetto e fondamentali per la definizione della
qualità dell’habitat.

Costo: 4. 000 euro

Università degli Studi Roma Tre · Roma (RM), Italia · Scadenza 20/12/2017
Master di II livello in Open – Architettura del Paesaggio
Offerta servizi professionali
IT - MI - Milano - Studio di architettura e urbanistica

Architetto senior pluriennale esperienza in materia di edilizia privata e convenzionata, condono edilizio e convenzioni urbanistiche, maturata presso Pubbliche Amministrazioni - CTU - CTP, offre collaborazione a Studi legali, Notarili, Studi di Architettura

Come rispondere all'annucio

archi4@libero.it

Scadenza

venerdì, 06 ottobre 2017

IT - MI - Milano - Studio di architettura e urbanistica
CONSULENZA NORMATIVA URBANISTICO - EDILIZIA
IT - RM - roma - RAFFAELE CARUSO ARCHITETTO - Architettura & interior design

Lo studio Architettura & interior design, Arch. Raffaele Caruso offre servizi per l'architettura:

  • Interio design: dalla progettazione degli spazi fino all'arredamento finale, progettazione degli arredi
  • Sicurezza sui cantieri
  • Sicurezza sul luogo di lavoro
  • Prevenzione incendi
  • Allestimento e scenografia

www.interiordesign-roma.it

Come rispondere all'annucio

email : carusoarchitetto@gmail.com

Scadenza

venerdì, 06 ottobre 2017

IT - RM - roma - RAFFAELE CARUSO ARCHITETTO - Architettura & interior design
arredamento -servizi architettura
IT - MI - MILANO - STUDIO GIGLI

consulenza e supporto esterno a studi di architettura design interior design e imprese. residenziale -retail-hotellerie- ristoranti

Come rispondere all'annucio

INVIARE EM: antogigli@hotmail.it attenzione Antonella Gigli

Scadenza

venerdì, 06 ottobre 2017

IT - MI - MILANO - STUDIO GIGLI
OFFERTA CONSULENZA SENIOR ESPERIENZA EMIRATI ARABI
Offerta spazi professionali
IT - BA - Bari - Cirillo Associati

Studio di architettura e ingegneria in prossimità dello Stadio S. Nicola, tra l'uscita dell'autostrada A14 e la Tangenziale di Bari offre fino a 6 postazioni di lavoro in openspace luminoso e completamente arredato e attrezzato, dotato di LAN cablata, WiFi, servizi NAS, stampanti A4, A3, plotter, scanner, attrezzi da taglio e rilegatura. Servizi igienici autonomi. Ampio parcheggio. Lo spazio è idoneo a ospitare anche gruppi e/o altre società. Si rendono ulteriormente disponibili sala riunioni e uso di cucinino.

Come rispondere all'annucio

Per informazioni e sopralluoghi inviare una email a info@studiocirillo.com o un SMS al 3483317437

Scadenza

venerdì, 06 ottobre 2017

IT - BA - Bari - Cirillo Associati
Postazioni di lavoro in openspace attrezzato
IT - MI - Milano - studio di architettura

Milano - Condivido studio professionale di architettura - locale di 60 mq - zona via Albani Silva

Come rispondere all'annucio

Inviare dati di contatto a indirizzocea@gmail.com

Scadenza

venerdì, 06 ottobre 2017

IT - MI - Milano - studio di architettura
Condivido ampio locale studio
mercoledì, 06 settembre 2017
Università di Roma Tre · Roma (RM), Italia · Scadenza 15/12/2017

Il Master, interdisciplinare e di durata biennale (120 CFU) intende presentare "una nuova proposta di formazione post lauream, mirata a ricomporre in una visione territoriale, contestuale e organica, i contributi delle competenze specialistiche necessarie alla conoscenza, cura e gestione del patrimonio, in sintonia con la recente riorganizzazione degli organi centrali e periferici del MiBACT e con le migliori esperienze provenienti dal campo dell’associazionismo culturale".

Università di Roma Tre · Roma (RM), Italia · Scadenza 15/12/2017
Master internazionale di II livello in culture del patrimonio
Corsi / Master / Eventi
IT - RM - Roma - Rainbow Academy

Corso di formazione professionale di modellazione 3D e rendering, forma professionisti nella visualizzaizone 3D statica e animata per l'Architettura.

Guidati e coordinati da un team di docenti professionisti, i corsisti affronteranno il workflow produttivo portando a termine progetti individuali e di gruppo, curandone ogni fase di realizzazione fino al rendering, finale con alti livelli di fotorealismo.

Il corso è rivolto a è rivolto a laureati e laureandi in architettura o in ingegneria, architetti junior, designer, progettisti, geometri che intendono operare in modo professionale nella visualizzazione 3D statica ed animata al servizio dell'Architettura.

I prerequisiti comprendono conoscenze informatiche base e CAD 2D.

Programma:

Da Cad a Revit
Modellazione e Animazione
Texturing
Rendering Biased e Unbiased
Ambientazione e Vegetazione 3D e Visualizzazione Real Time con Vue, City Engine, Realflow, Lumion, Lumen
Post Produzione: Adobe Illustrator, After Effects e Premier

Per ulteriori informazioni visita il sito: www.rainbowacademy.it/corsi/digital-architecture-master-architettura-3d/

oppure scrivi a info@rainbowacademy.it

Rainbow Academy
dal 23/10/2017 al 31/03/2018
via della Bufalotta 374 - 00137 ROMA (RM)

Scadenza

mercoledì, 04 ottobre 2017

IT - RM - Roma - Rainbow Academy
Master 3D Digital Architecture
Offerta servizi professionali
IT - MI - Milano - Arch. Giovanna DeGrandi Castellani

Architetto Senior .
Specializzata nelle Ristrutturazioni e nell'Architettura d'interni.
Alta professionalità e capacità di rapportarsi con la committenza , con i collaboratori e con le imprese esecutrici.
Seguo personalmente tutte le fasi del lavoro dalla progettazione al cantiere.

www.architettodegrandi.it

Come rispondere all'annucio

mail : architetto.gdg@tiscali.it

Scadenza

mercoledì, 04 ottobre 2017

IT - MI - Milano - Arch. Giovanna DeGrandi Castellani
Architetto Senior massima professionalità
IT - MI - Milano - Arch. Giulia Carpino

Architetto vecchio ordinamento, libero professionista, cerca collaborazioni saltuarie o part-time.
Mi occupo di progettazione, ristrutturazione, arredamento, pratiche edilizie, catastali, pratiche commerciali per aperture attività, pratiche per installazioni mezzi pubblicitari.
Realizzo manufatti in ceramica raku per passione.

Come rispondere all'annucio

Prego contattarmi al 338/2450342 oppure all'indirizzo giulia.carpino@alice.it

Scadenza

mercoledì, 04 ottobre 2017

IT - MI - Milano - Arch. Giulia Carpino
collaborazione part-time progettazione e design
IT - FE - Ferrara - Ludovico Mantovanelli

Ingegnere civile edile con esperienza trentennale offre collaborazione a partita iva
occupandosi di svariati settori dell’ingegneria civile in particolare di Progettazione di Strutture Antisismiche (cemento armato, acciaio, muratura, legno, fibre di Carbonio ecc.) che dal sisma del 2012 lo hanno visto coinvolto in vari interventi Mude Regione Emilia Romagna per lo più già conclusi di Ricostruzione / Adeguamento/Miglioramento sismico di edifici danneggiati nell’area Ferrarese . Ha collaborato per 26 anni con la Guerrato Spa di Rovigo leader nel settore Ospedaliero curandone progettazioni direzione lavori coordinamento della sicurezza , studi di fattibilità ed offerte economiche .Si occupa inoltre di progettazione Architettonica , di Restauro ed Adeguamento Sismico di Edifici Storici ed Edifici Monumentali , di Edilizia Ospedaliera essendo dal 2012 ad oggi Coordinatore della Sicurezza e Progettista Strutturale per i Rinnovi Tecnologici degli Ospedali ULSS 8 di Castelfranco Veneto e Montebelluna con oltre € 20.000.000 di cantieri realizzati negli ultimi 4 anni , di Sicurezza dei Cantieri in Fase di Progettazione ed Esecuzione , di Urbanistica, d’Impiantistica ,d’Ingegneria Forense in qualità di CTU presso i Tribunali di Ferrara e Rovigo , di analisi sintetica delle soluzioni tecniche strutturali d’intervento e preventivazione del cantiere .
Si allega link del sito Web con N° 40 Progetti significativi realizzati
https://divisare.com/authors/2144636702-studio-ing-ludovico-mantovanelli

Come rispondere all'annucio

Via mail a ludovicomantovanelli@gmail.com
oppure cell. 3735354197

Scadenza

mercoledì, 04 ottobre 2017

IT - FE - Ferrara - Ludovico Mantovanelli
Ingegnere civile edile offre collaborazione
IT - MI - Milano - Federica Giuliani

Laureata in Ingegneria Edile Architettura indirizzo Restauro dell'architettura,disegnatrice e progettista, esperto nell'utilizzo di Autocad pacchetto Office e Adobe( Illustrator, Photoshop) offre la sua collaborazione rivolta studi professionali o imprese.

Come rispondere all'annucio

contattare tramite email giuliani.federica@gmail.com o chiamare 3891931118

Scadenza

mercoledì, 04 ottobre 2017

IT - MI - Milano - Federica Giuliani
Collaborazione -Progettazione/Restauro/Recupero
IT - VT - viterbo - ARCH. DI FRANCA

Architetto da poco domiciliato a Viterbo si rende disponibile ad eventuale collaborazione professionale presso studi di architettura o ingegneria. Iscritta ad albo professionale con partita IVA, specializzazione in restauro dei monumenti, esperienza in progettazione e gestione di cantiere. Conoscenza dei programmi Autocad 2d-3d, Photoshop ed Office.

Come rispondere all'annucio

recapiti:

difranca.arch@tiscali.it

Scadenza

mercoledì, 04 ottobre 2017

IT - VT - viterbo - ARCH. DI FRANCA
COLLABORAZIONE PROFESSIONALE A VITERBO
IT - FI - Firenze - Beatrice Marazzini Architetto

Salve, mi chiamo Beatrice, ho 30 anni e sono un'architetto abilitato da circa 4. Sono disponibile per realizzare e seguire progetti di nuova costruzione e/o ristrutturazione, allestimenti, progettazione di interni e di arredo personalizzato, sia come collaboratrice presso studi che come lavoratore autonomo.
Impartisco inoltre lezioni di Autocad e Photoshop, anche a studenti.
Potete contattarmi tramite email o telefonicamente.

Ciao, grazie
Beatrice

Come rispondere all'annucio

email: beatricemarazzini@hotmail.it

tel: 3337919529

Scadenza

mercoledì, 04 ottobre 2017

IT - FI - Firenze - Beatrice Marazzini Architetto
Architetto
Offerta spazi professionali
IT - TO - Torino - architetto Rachele Vicario

cercasi professionisti per condividere gli spazi in studio di architettura. Si offre l’uso esclusivo di una camera di 15mq con possibilità di accesso autonomo, anche adatta per due persone, ed in uso comune l’utilizzo di sala riunioni, servizio internet, telefono, stampante e fotocopiatrice. L’immobile si trova in una via tranquilla del Borgo Po a Torino, al piano terra di un villino di inizio ‘900. Gli ambienti sono informali, luminosi e con affaccio su giardino.

Come rispondere all'annucio

via mail: rachele.vicario@gmail.com

via telefono: 0118196838 - 339 43 53 092 chiedere di Rachele Vicario

Scadenza

mercoledì, 04 ottobre 2017

IT - TO - Torino - architetto Rachele Vicario
Condivisione spazi professionali
IT - MB - DESIO - studio ARCHISTUDIO

condivido spazio studio, e collaborazione con geometra, ingegnere, grafico publicitario, designer del prodotto, webdesigner altro.
lo studio è dotato di tutte le attrezzature necessarie, oltre a centralino digitale con diversi numeri personalizzabili.

Come rispondere all'annucio

inviare mail a: roberto.picello@studioarchistudio.it con oggetto: CONDIVISIONE SPAZIO STUDIO

Scadenza

mercoledì, 04 ottobre 2017

IT - MB - DESIO - studio ARCHISTUDIO
condivisione spazi studio
IT - RM - ROMA - studio ceccarelli ass.ne prof.le

Ho la disponibilità di affittare una/ due stanze presso lo studio in Roma, quartiere Prati, viale angelico 301.
Lo studio è al piano 6° ed è dotato di arredi moderni e funzionali, di connessione internet in fibra, di climatizzazione, riscaldamento, servizi comuni ed una saletta in comune per attesa-riunioni.
Ciascuna stanza permette di ospitare 2 posti di lavoro.

Come rispondere all'annucio

inviare mail
studioceccarelli.g@alice.it
telefonare all'arch.ceccarelli allo 0637352616-33356860778

Scadenza

mercoledì, 04 ottobre 2017

IT - RM - ROMA - studio ceccarelli ass.ne prof.le
offerta spazi professionali
IT - TO - Torino - Studio di architettura

In zona San Salvario (metro Dante), piano primo, architetto offre spazi per ufficio ad uso esclusivo e/o in condivisione, comprensivi di sala riunione, aree comuni, servizi.
Linea ADSL, rete interna, WiFi.

Come rispondere all'annucio

Mail andrea.megna@gmail.com
Telefono 336917821

Scadenza

mercoledì, 04 ottobre 2017

IT - TO - Torino - Studio di architettura
Ufficio in condivisione
lunedì, 04 settembre 2017
NewitalianBlood · Salerno (SA), Italia · Scadenza 01/03/2018

NewItalianBlood no profit, promotore dal 2009 del Premio Top10 Architetti&Paesaggisti under36 e dal 2014 del Master Architettura|Ambiente, svela la seconda edizione del premio per neolaureati under30 a sostegno di creatività, innovazione, specializzazione e alta formazione dedicato ai giovani progettisti.
Potranno competere tutte le tesi di laurea, individuali o collettive, in pianificazione, rigenerazione urbana, urban design, architettura del paesaggio, tutela attiva dell'ambiente, design strategico, riuso dei buchi neri (edifici/spazi incompiuti o abbandonati), costruzione ex novo, e più in generale esempi di programmazione, progettazione e design fortemente orientati allo sviluppo sostenibile.
NIB premia i migliori 3 neolaureati italiani o residenti/domiciliati in Italia sulla base di un progetto di tesi discusso negli anni 2015-2016-2017-2018; in ogni caso tutti i progettisti candidati non dovranno avere compiuto 30 anni al momento dell’invio degli elaborati, previsto per il 1 marzo 2018 e non devono aver partecipato alla prima edizione del Premio.

I 3 progettisti o gruppi vincitori riceveranno un premio di 1.000 Euro, 750 Euro e 500 Euro, saranno inoltre invitati a presentare le tesi di laurea in una serie di eventi pubblici, workshop, summer school e verranno pubblicati sia in homepage che in una sezione speciale del portale www.newitalianblood.com.

NewitalianBlood · Salerno (SA), Italia · Scadenza 01/03/2018
Premio NIB tesi di laurea in progettazione
Offerta servizi professionali
IT - MI - milano - arch. emanuela uboldi

offresi esperienza internazionale madrelingua inglese
invio cv su richiesta

Come rispondere all'annucio

via email emanuela.uboldi@gmail.com

Scadenza

lunedì, 02 ottobre 2017

IT - MI - milano - arch. emanuela uboldi
architetto senior madrelingua inglese
IT - MI - Parabiago - Architetto Carlo Belloni

Sono a capo di un team di menti a disposizione per la risoluzione delle problematiche del vivere sano in ambienti adeguati a misura d'uomo, che fa del Codice Deontologico Professionale uno strumento imprescindibile o meglio una scelta di vita.

Architetto con pluriennale esperienza nel campo professionale specializzato ( oltre che nelle Pratiche burocratiche Edilizie, D.L. ed Urbanistiche ) nella modellazione 3D, Render Vray interni Interior Design ed esterni, 360° Virtual Tour, Home Staging, Brochure di Vendita, Impatti Ambientali, Certificazioni Energetiche APE, Pratiche Catastali.
Specializzazione Allplan, C4D, Photoshop, Autocad, Revit, Pacchetto Office, Docfa, Cened

Service Consulting
Consulenze Architettoniche, Studi di fattibilità Architettonica ed Edilizia, Analisi di spesa con rispetto del Budget, Tempistiche progettuali e di realizzazione sempre rispettate, Analisi con proiezione di rientro dell'investimento e non ultimo, Analisi con proiezione di incremento di valore dell'immobile ad opere finite.

Come rispondere all'annucio

Contatti: email karlproject@virgilio.it Portatile: 3396478977

Scadenza

lunedì, 02 ottobre 2017

IT - MI - Parabiago - Architetto Carlo Belloni
Architetto con pluriennale esperienza info-facile
IT - MI - Milano - PAOLA IANIRI

Architetto - certificatore energetico autonoma nello svolgimento degli incarichi cerca collaborazioni interne e/o esterne.
Esperienza decennale in rilievi, progettazione, pratiche comunali, simulazioni 3d e gestione di cantiere. Buona conoscenza dei programmi Autodesk Autocad, Revit, 3d studioMax, Vector Works, Photoshop, Office ed Edilclima.
Volenterosa anche nell'apprendimento di nuove competenze, piena di entusiasmo e serietà, invio cv e portfolio su richiesta

Come rispondere all'annucio

mandare e-mail a: paola.ianiri@tiscali.it

Scadenza

lunedì, 02 ottobre 2017

IT - MI - Milano - PAOLA IANIRI
Offerta collaborazione professionale
IT - TO - Torino - Marco Fiore Architetto

Designer Freelance iscritto all'Ordine degli Architetti di Torino.
Mi occupo di progettazione architettonica e restituzione grafica.
Sono disponibile a collaborazioni full-time o come consulente esterno.
Per maggiori informazioni visitare il sito: www.arkmfiore.portfoliobox.net

Come rispondere all'annucio

mail: ark.mfiore@gmail.com
tel: +39 380 713 0407

Scadenza

lunedì, 02 ottobre 2017

IT - TO - Torino - Marco Fiore Architetto
PROGETTAZIONE - RENDERING - GRAFICA - BIM
IT - LE - Lecce - STUDIO CAPPELLO

Pianificatore Territoriale specializzato in cartografia ed urbanistica, offro servizio per la redazione di tavole (anche cartacee) in formato vettoriale e strutturazione in formato ESRI o GIS open source compatibile (.shp) per l'istruttoria degli strumenti di programmazione e degli studi conoscitivi di settore, in conformità alle specifiche tecniche previste dalla Regione Puglia.
Il servizio si inserisce nell'ottica del “SALENTO 2020 nell'ambito del PO FESR 2007-2013” della Regione Puglia, che raccoglie livelli informativi tematici, individuati come basi di riferimento per la pianificazione comunale.
Il servizio si rivolge:

  • a quei professionisti che, avendo competenze in una materia specifica, ad esempio, geologica ed ambientale, non sono strutturati per la realizzazione di cartografie;
  • alle amministrazioni pubbliche/ private per la redazione e/o aggiornamento delle cartografie da cartacee a digitali. Il servizio non intende assolutamente entrare nell'ambito professionale progettuale di competenza ma, essere un supporto a chi non dispone del software dedicato, periferiche o competenze propriamente cartografiche. La prestazione si propone di accompagnare le fasi dell'incarico del professionista, con la redazione delle cartografie necessarie nei formati necessari.
Come rispondere all'annucio

Per contatti e chiarimenti inviare un'e-mail al seguente indirizzo:
cappello.irene@libero.it

Scadenza

lunedì, 02 ottobre 2017

IT - LE - Lecce - STUDIO CAPPELLO
GIS-Digitalizzazione e vettorializzazione cartografia
IT - BO - Bologna - Fabio Bascetta

Mi chiamo Fabio Bascetta e sono un fotografo freelance specializzato in fotografia d'architettura. Ho realizzato diversi servizi, dallo showroom di Gavina/Scarpa a Bologna ad uno personale al museo Maxxi di Roma. Lavoro per aziende, agenzie, architetti e designers.

Disponibile a spostamenti.

Potete visionare il mio portfolio qui: www.fabiobascetta.com

Come rispondere all'annucio

tel: +39 320 277 7533
e-mail: f.bascetta@gmail.com
web: www.fabiobascetta.com

Scadenza

lunedì, 02 ottobre 2017

IT - BO - Bologna - Fabio Bascetta
Fotografo di architettura d'interni ed esterni
IT - MI - Milano - SF Architects

Siamo un giovane team di architetti di Milano e offriamo la nostra collaborazione a studi di architettura/aziende per la realizzazione di visualizzazioni architettoniche di interni, esterni e still-life. Diamo forma ai progetti in diversi metodi di rappresentazione: clay, wireframe e fotorealistico. Ci occupiamo anche di grafica, impaginazione di cataloghi, manifesti e immagine coordinata. Per scoprire chi siamo e vedere i nostri ultimi lavori, visitate il sito www.sfarchitects.eu

Come rispondere all'annucio

Per un preventivo gratuito o informazioni contattaci:
sito web: www.sfarchitects.eu
mail: sfarchitectstudio@gmail.com
telefono: 3664619303

Scadenza

lunedì, 02 ottobre 2017

IT - MI - Milano - SF Architects
ARCHITETTURA • VISUALIZZAZIONI 3D • GRAFICA
IT - EN - Enna e provincia - adHoc laboratorio di idee

La termografia è una tecnica usata per il monitoraggio e la diagnostica. Grazie ad una macchina termografica si generano fotografie nel campo dell’infrarosso, che l’operatore termografico interpreta grazie ad una adeguata preparazione nel campo della fisica ed in particolare della termodinamica.

A CHE COSA SERVE UN ANALISI TERMOGRAFICA IN EDILIZIA?

• Analisi delle dispersioni termiche, e dei vizi e difetti dell’isolamento termico.

• Individuazione della presenza di ponti termici.

• Diffusione dell’umidità nei muri per prevenire la formazione di muffe.

• La ricerca di perdite d’acqua da tubazioni e/o scarichi

• Infiltrazioni d’acqua nei muri.

• Infiltrazioni da solai con guaina per impermeabilizzazioni, guaina danneggiata, infiltrazioni su solaio predalles, ricerca infiltrazioni box auto o garage interrati, infiltrazioni in cantine. Infiltrazioni Terrazzi.

• Presenza ed estensione dell’umidità nei muri per risalita capillare.

• Per la verifica del corretto funzionamento del riscaldamento a pavimento.

• Verifica della corretta posa in opera di materiali edili o sistemi del processo costruttivo, isolanti, intonaci, ecc..

• Controllo dello stato di adesione alla struttura portante dei rivestimenti quali intonaci, piastrelle, isolamento a cappotto.

• Analisi della struttura e tessitura muraria intervenendo con intervento non invasivo (la termocamera permette di individuare tessitura muraria e strutture portanti quali architravi, piattabande e archi anche senza la demolizione dell’intonaco che li nasconde).

• Manutenzione predittiva, surriscaldamento di componenti elettrici quali pannelli fotovoltaici, quadri elettrici, data center, ecc.

• Evidenziare problemi agli impianti elettrici, ed individuare la rete in tutto il percorso.

A cosa serve l’analisi termografica in edilizia?

La termografia in edilizia fornisce informazioni sulle problematiche che coinvolgono l’involucro edilizio, in particolare è possibile verificare lo stato di degrado dell’immobile dovuto alla presenza di infiltrazioni, perdite da impianti, umidità da risalita, verificare l’adesione dei paramenti esterni, individuare disomogeneità nella struttura, ponti termici e localizzare tutte le perdite di calore in generale, causate da errori di posa degli elementi. La termografia consente di individuare le cause di infiltrazioni d’acqua, le perdite da impianti e l’umidità da risalita capillare. La termografia consente di individuare le irregolarità della struttura edilizia, evidenziandone i difetti costruttivi non visibili ad occhio nudo. Grazie alla tecnologia dell’infrarosso, l’operatore certificato è in grado di individuare vizi costruttivi, errata posa del cappotto, e gli errori di realizzazione che possono dare vita ai ponti termici.

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare il nostro sito alla pagina: http://www.adhoc-lab.it/diagnostica/cose-e-a-cosa-serve/

Come rispondere all'annucio

Si prega di contattare lo studio alla mail: studio@adhoc-lab.it

Scadenza

lunedì, 02 ottobre 2017

IT - EN - Enna e provincia - adHoc laboratorio di idee
Analisi termografica
IT - RM - Roma - Studio di Ingegneria Giorgio ZACCARI

Lo studio offre servizi integrati di ingegneria nell'ambito dei lavori e delle pavimentazioni stradali.
Elaborazione e redazione di offerte tecniche migliorative per la partecipazione a gare d appalto.
Direzione tecnica di cantiere.
Ricerca delle cause degli ammaloramenti e progettazione degli interventi per il ripristino.
Controllo tecnico in qualità sui materiali stradali, sperimentazione miscele confezionate sia con aggregati naturali che riciclati.
Per info: zaccarigiorgio@libero.it

Come rispondere all'annucio

Mail. zaccarigiorgio@libero.it
Tel. 3339564663

Scadenza

lunedì, 02 ottobre 2017

IT - RM - Roma - Studio di Ingegneria Giorgio ZACCARI
LAVORI STRADALI - Offerta servizi di ingegneria
Offerta spazi professionali
IT - MB - Vimercate - Sloworking Associazione e Coworking

Presso la sede dell'Associazione è presente un coworking con 12 postazioni attrezzate in open space luminoso con connessione ad Internet, stampante, fax e archivio personale; per i momenti di relax, una cucina dove poter consumare un pasto sano, preparasi un caffè o una tisana, fare due chiacchiere; per tutti gli altri momenti della giornata, una sala polifunzionale per fare riunioni.Uno spazio che risponde ad esigenze diverse nei diversi momenti della giornata.
Sloworking nasce come spazio-laboratorio, ma ambisce a contaminare il mondo esterno, a portare semi di consapevole lentezza ovunque possano germogliare attraverso la visione di un modo altro di lavorare, un modo consapevolmente lento e in armonia con i tempi della vita.

Come rispondere all'annucio

e-mail info@sloworking.it

Scadenza

lunedì, 02 ottobre 2017

IT - MB - Vimercate - Sloworking Associazione e Coworking
Coworking in centro a Vimercate
IT - VR - Verona - Arch. Gisella Lanciaprima

Offro in studio di architettura avviato con sede nella TORRE TONDA (Ex Case Mazzi) di Via Fratelli Cervi 14 – Verona una stanza libera completamente arredata con tre comode scrivanie, adatta sia per una persona singola o per gruppo di giovani professionisti. Lo studio è dotato di saletta riunioni spazi comuni, bagno e archivio, Fax/Adsl, riscaldamento, raffrescamento, energia, plotter. La zona è tranquilla con comodità di parcheggio e/o di mezzi pubblici per arrivare velocemente e facilmente in centro città, stazione o in adiacenza alle superstrade. Per informazioni Cell. 330/401630

Come rispondere all'annucio

Per informazioni chiamare Cell. 330/401630

Scadenza

lunedì, 02 ottobre 2017

IT - VR - Verona - Arch. Gisella Lanciaprima
OFFERTA STANZA PER USO STUDIO TECNICO
IT - ME - Messina - GarHub114

GarHub114, il primo spazio di coworking a Messina, è una moderna struttura che sorge in un punto nevralgico della città in via Garibaldi 114.
Ci rivolgiamo ai liberi professionisti, freelance, startup, associazioni, aziende e società.

La struttura è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici (bus e tram), a pochi metri dal parcheggio Cavallotti, dall’attracco degli aliscafi da e per Reggio Calabria e Villa S. Giovanni, dalla stazione, dal capolinea dei pullman provenienti da Catania, Palermo e provincia di Messina e dal viale S. Martino, nodo principale dell’attività commerciale della città.

I NOSTRI SPAZI:

  • postazioni condivise da 3€/ora
  • scrivanie singole da 6€/ora
  • uffici privati temporanei o residenti da 20€/ora
  • sala riunioni da 25€/ora
  • open space per workshop professionali, eventi o meeting aziendali
  • area coffee break
  • area relax
  • area d'attesa/reception

SERVIZI INCLUSI:

  • Wifi Fibra
  • Utenze
  • Impianto audio-video e lavagna multiuso

Servizi extra:

  • Stampa, scanner, fotocopiatrice
  • Sede legale
  • Segreteria/agenda appuntamenti
Come rispondere all'annucio

Info e prenotazione spazi
ore ufficio 090 2402730 / 348 6614140
email: garhub114@gmail.com

Scadenza

lunedì, 02 ottobre 2017

IT - ME - Messina - GarHub114
Spazi professionali coworking GarHub114 Messina
IT - BG - Bergamo - Studio Fiumana architetti e ingegneri

Offresi locali ad uso ufficio da una a quattro postazioni ciascuno, in uso esclusivo e/o in condivisione, in ampio ufficio professionale in Bergamo. Compreso utilizzo sala riunioni, linea ADSL e angolo ristoro. Facile accessibilità e con ampi parcheggi

Come rispondere all'annucio

scrivere al seguente indirizzo e-mail:
arch.a.fiumana@awn.it

Scadenza

lunedì, 02 ottobre 2017

IT - BG - Bergamo - Studio Fiumana architetti e ingegneri
Offresi locali in ufficio condiviso
Corsi / Master / Eventi
IT - ME - Messina - GarHub114

Il coworking GarHub114 organizza il primo Workshop in Europrogettazione con il patrocinio gratuito dell'Agenzia Nazionale Giovani - ANG e dell’Ordine Ingegneri Messina.
Il workshop, finalizzato al conferimento di competenze necessarie a promuovere la figura di “Europrogettista”, si terrà nei locali di GarHub114 in Via Garibaldi 114 – Messina dal 13 al 15 settembre 2017, preceduto mercoledì 6 settembre da un seminario introduttivo gratuito.
Un appuntamento che si propone di fornire ai partecipanti riferimenti normativi, teorici, strategici e numerosi strumenti pratici per sfruttare le opportunità derivanti da un sistema di finanziamento e sostegno molto articolato e ricco di opportunità.

PROGRAMMA DIDATTICO

6 SETTEMBRE alle ore 18:00 (Ingresso libero)
Seminario Introduttivo su Programmazione Europa 2020

13 - 14 SETTEMBRE 2017 dalle ore 9:00 alle ore 17:00
Workshop full immersion

  • Fondi diretti e fondi indiretti
  • Erasmus+, origini, presente e futuro
  • Eacea e Agenzie nazionali
  • Il PCM e il LFM strumenti utili per il progetto europeo
  • Sguardo approfondito su KA2 e KA3
  • Strategic partnership, Capacity Building, Knowledge Alliances
  • Impact e dissemination nei progetti europei

15 SETTEMBRE 2017 dalle ore 9:00 alle ore 13:00
Laboratorio pratico - Costruzione progetto europeo sulla base di call reali

A CHI SI RIVOLGE
▪ Diplomati, Studenti Universitari, Laureandi, Laureati
▪ Liberi Professionisti
▪ Freelance
▪ Consulenti
▪ Associazioni, Imprese
▪ PMI, Associazioni di categoria

DOCENTE
Aldo Cammara (https://www.linkedin.com/in/aldocammara/)
European project manager, fundsraiser, professional Consultant Freelance ed esperto in progetti Erasmus+ e H2020.

QUOTA PARTECIPAZIONE
€250+IVA entro il 10 Settembre 2017
La quota comprende un kit con materiale per il workshop

INFO E ISCRIZIONI
Il workshop è aperto a un massimo di 15 persone.
Per iscriversi inviare i propri dati anagrafici a garhub114@gmail.com

A tutti gli iscritti sarà rilasciato un ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

Scadenza

lunedì, 02 ottobre 2017

IT - ME - Messina - GarHub114
Workshop in Europrogettazione - "Impare l'Europrogettazione"
Formazione Gruppi Professionisti
IT - RM - Roma - Studio di Ingegneria Giorgio ZACCARI

Mi propongo come giovane professionista, iscritto all' ordine da meno di cinque anni, per la formazione di gruppi professionali per partecipare a gare di progettazione.

Come rispondere all'annucio

Mail. zaccarigiorgio@libero.it

Scadenza

lunedì, 02 ottobre 2017

IT - RM - Roma - Studio di Ingegneria Giorgio ZACCARI
LAVORI STRADALI - Giovane ingegnere
mercoledì, 30 agosto 2017
Università degli studi di Firenze · Firenze (FI), Italia · Scadenza 02/10/2017

È istituito presso l'Università degli Studi di Firenze, Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale per l'anno accademico 2017/2018, il Master di II livello in Progettazione e sicurezza dei luoghi di lavoro.

Finalità del corso e profilo professionale:

Il profilo professionale perseguito è quello di un tecnico esperto nella progettazione integrata dei luoghi (temporanei e permanenti) destinati ad accogliere attività lavorative; tali figure saranno capaci di coordinare e verificare la compatibilità tra le componenti progettuali tradizionali (architettura, struttura, impianti) e la sicurezza, intesa come intrinseco legame trasversale. La struttura didattica è comunque impostata in modo tale di consentire il raggiungimento di abilità e competenze che corrispondono a specifiche abilitazioni professionali richieste dalla vigente normativa sulla sicurezza.

Requisiti: I titoli richiesti per l’ammissione alla selezione per l’iscrizione al Master sono:

  • laurea magistrale conseguita secondo l’ordinamento ex DM 270/2004 in una delle seguenti classi: LM-4 Architettura e Ingegneria Edile – Architettura; LM-23 Ingegneria civile; LM-24 Ingegneria dei Sistemi edilizi;

  • oppure laurea specialistica conseguita secondo l’ordinamento ex DM 509/1999
    equiparata ai sensi del DI 9 luglio 2009;

  • laurea conseguita secondo l’ordinamento antecedente al DM 509/1999 in: Architettura; Ingegneria Civile o Ingegneria Edile.

Università degli studi di Firenze · Firenze (FI), Italia · Scadenza 02/10/2017
Master I livello: Progettazione e sicurezza dei luoghi di lavoro
Università degli studi di Firenze · Firenze (FI), Italia · Scadenza 10/11/2017

È istituito presso l'Università degli Studi di Firenze, Dipartimento di Architettura per l'anno accademico 2017/2018, il Master di II livello in Progettazione Paesaggistica.

Finalità del corso e profilo professionale:

Il Master si propone di formare tecnici di alto livello e professionisti esperti nella progettazione del paesaggio e degli spazi aperti, nella riqualificazione paesaggistica e ambientale, nella conservazione attiva di giardini e siti storici.
Obiettivo del corso è fornire ai partecipanti gli strumenti tecnici, culturali e di metodo necessari per affrontare il progetto paesaggistico nei diversi contesti e dalla grande alla piccola scala, con particolare attenzione al ruolo della scala intermedia.

Requisiti: I titoli richiesti per l’ammissione alla selezione per l’iscrizione al Master sono:

  • laurea magistrale conseguita secondo l’ordinamento ex DM 270/2004 in una delle seguenti classi: LM-3 Architettura del paesaggio; LM-4 Architettura e Ingegneria Edile – Architettura; LM-6 Biologia; LM-7 Biotecnologie agrarie; LM-10 Conservazione dei Beni Architettonici e Ambientali; LM-11 Scienze per la Conservazione e Restauro dei Beni Culturali; LM-12 Design; LM-35 Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio; LM-23 Ingegneria Civile; LM-24 Ingegneria dei Sistemi Edilizi; LM-48 Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale; LM-69 Scienze e Tecnologie Agrarie; LM-73 Scienze e Tecnologie Forestali e Ambientali; LM-74 Scienze e Tecnologie Geologiche; LM-75 Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e il Territorio; LM-79 Scienze Geofisiche; LM-80 Scienze Geografiche; LM-89 Storia dell’Arte;

  • oppure laurea specialistica conseguita secondo l’ordinamento ex DM 509/1999 equiparata ai sensi del DI 9 luglio 2009;

  • laurea conseguita secondo l’ordinamento antecedente al DM 509/1999 in: o Architettura; Disegno industriale; o Geografia; Ingegneria civile Ingegneria edile; Ingegneria edile-architettura; Ingegneria per l’ambiente e il territorio; Pianificazione territoriale e urbanistica; Pianificazione territoriale, urbanistica ed ambientale; Scienze agrarie; Scienze ambientali; Scienze biologiche; Scienze e tecnologie agrarie; Scienze forestali ed ambientali; Scienze geologiche; Scienze naturali; Urbanistica.

Università degli studi di Firenze · Firenze (FI), Italia · Scadenza 10/11/2017
Master II livello: Progettazione paesaggistica
Università degli studi di Firenze · Firenze (FI), Italia · Scadenza 28/11/2017

È istituito presso l'Università degli Studi di Firenze, Dipartimento di Architettura per l'anno accademico 2017/2018, il Master di II livello in Documentazione e Gestione dei Beni Culturali.

Finalità del corso e profilo professionale:

Il master offre agli iscritti molteplici attività formative che, grazie anche alla pluridisciplinarità dei temi trattati, contribuiranno al raggiungimento delle competenze necessarie ad operare consapevolmente in un ambito complesso come quello dei beni culturali.

Requisiti: I titoli richiesti per l’ammissione alla selezione per l’iscrizione al Master sono:

  • laurea magistrale conseguita secondo l’ordinamento ex DM 270/2004 in una delle seguenti classi: LM-1 Antropologia culturale ed Etnologia; LM-2 Archeologia; LM-3 Architettura del Paesaggio; LM-4 Architettura e Ingegneria Edile – Architettura; LM-10 Conservazione dei Beni Architettonici e Ambientali; LM-11 Scienze per la Conservazione e Restauro dei Beni Culturali; LM-23 Ingegneria Civile; LM-24 Ingegneria dei Sistemi Edilizi; LM-35 Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio; LM-48 Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale; o LM-75 Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e il Territorio; o

  • oppure laurea specialistica conseguita secondo l’ordinamento ex DM 509/1999 equiparata ai sensi del DI 9 luglio 2009;

  • laurea conseguita secondo l’ordinamento antecedente al DM 509/1999 in: Architettura; Conservazione dei beni culturali; o Ingegneria civile; Ingegneria edile; Pianificazione territoriale e urbanistica; Pianificazione territoriale, urbanistica ed,ambientale; Scienze agrarie; Scienze della cultura;
    Scienze economiche, statistiche e sociali; Scienze forestali ed ambientali; Storia e conservazione dei beni architettonici e ambientali; Storia conservazione dei beni culturali; Urbanistica.

Università degli studi di Firenze · Firenze (FI), Italia · Scadenza 28/11/2017
Master II livello: Documentazione e Gestione dei Beni Culturali
Università degli studi di Firenze · Firenze (FI), Italia · Scadenza 10/10/2017

È istituito presso l'Università degli Studi di Firenze, Dipartimento di Architettura per l'anno accademico 2017/2018, il Master di II livello in Architettura Bioecologica e Innovazione Tecnologica per l'Ambiente (ABITA). Trasformare l'esistente, costruire il futuro.

Finalità del corso e profilo professionale:

A Firenze viene istituita la XV edizione del Master ABITA come risposta all'elevato interesse espresso dalle politiche Nazionali, Europee e Internazionali sul contenimento dei consumi energetici sia sull’esistente che sulle nuove costruzioni. Il Master ha l’obiettivo di formare figure professionali in grado di coordinare attività energetico-ambientali, con specifiche competenze nel campo delle strategie innovative delle tecnologie costruttive ad alta efficienza energetica per la riqualificazione energetico-ambientali (esperto in energia EGE) con specifiche competenze nel campo delle strategie innovative delle tecnologie costruttive ad alta efficienza energetica per la riqualificazione energetico-ambientale di edifici esistenti, specialisti nei BIM (Building Information Modeling) per una progettazione consapevole di edifici a energia zero, con particolare attenzione anche ai temi delle smart cities. Il Master vuole sviluppare la capacità di porsi in relazione alla complessità dei problemi energetico-ambientali in modo globale e dinamico, attraverso un approccio concreto che integra conoscenze e linguaggi diversi. Oltre a una preparazione completa ed integrata in campo energetico-ambientale, il Master offre iniziative di formazione sulle modalità di accesso al mondo del lavoro e sulle tecniche di autopromozione.

Requisiti: I titoli richiesti per l’ammissione alla selezione per l’iscrizione al Master sono:
• laurea magistrale conseguita secondo l’ordinamento ex DM 270/2004 in una delle seguenti classi: LM-3 Architettura del paesaggio; LM-4 Architettura e Ingegneria Edile – Architettura; LM-23 Ingegneria Civile; LM-24 Ingegneria dei Sistemi Edilizi; LM-25 Ingegneria dell’Automazione; LM-28 Ingegneria Elettrica; LM-29 Ingegneria Elettronica; LM-30 Ingegneria Energetica e Nucleare; LM-31 Ingegneria Gestionale; LM-33 Ingegneria Meccanica; LM-35 Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio; LM-48 Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale; LM-75 Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e il Territorio;

  • oppure laurea specialistica conseguita secondo l’ordinamento ex DM 509/1999 equiparata ai sensi del D.I. 9 luglio;

  • oppure una laurea conseguita secondo l’ordinamento antecedente al DM 509/1999 in: Architettura; Ingegneria civile; Ingegneria dei materiali Ingegneria edile; Ingegneria edile-architettura; Ingegneria elettrica; Ingegneria elettronica; Ingegneria meccanica; Ingegneria nucleare; Ingegneria per l’ambiente e il territorio; Pianificazione territoriale e urbanistica; Pianificazione territoriale, urbanistica ed ambientale; Urbanistica.

Università degli studi di Firenze · Firenze (FI), Italia · Scadenza 10/10/2017
Master II livello: Architettura Bioecologica e Innovazione Tecnologica per l'Ambiente (ABITA). Trasformare l'esistente, costruire il futuro
Università degli studi di Firenze · Firenze (FI), Italia · Scadenza 29/09/2017

È istituito presso l'Università degli Studi di Firenze, Dipartimento di Architettura per l'anno accademico 2017/2018, il Master di I livello in Interior design.

Il master di primo livello in Interior Design si propone di formare figure professionali in grado di interpretare in maniera critica e creativa il rapporto tra oggetti, ambienti e persone unendo conoscenze di tipo progettuale – nel settore dell’arredo, dell’allestimento e del retail anche alla luce dell’applicazione delle nuove tecnologia (multimedia) - ad una formazione di base (scienze sociali, storia dell’interior, materiali e tecnologie) necessaria a svolgere in maniera consapevole la professione. In tal senso il corso è complementare sia alla formazione di primo livello in architettura (alla quale aggiunge le competenze relative alla scala dell’oggetto) sia alla formazione del designer (che si completa con l’approfondimento sul sistema degli spazi) e quindi rivolto ai laureati di primo livello nelle due discipline. La formazione si completa con attività pratiche quali workshop e tirocini in imprese e studi e atelier professionali nel settore interni.

Requisiti: I titoli richiesti per l’ammissione alla selezione per l’iscrizione al Master sono:

  • laurea conseguita secondo l’ordinamento ex DM 270/2004 (oppure ex DM 509/1999 equiparata ai sensi del DI 9 luglio 2009) in una delle seguenti classi:

  • L-4 Disegno industriale;

  • L-17 Scienze dell’architettura;

  • laurea conseguita secondo l’ordinamento antecedente al DM 509/1999 in:

  • Architettura;

  • Disegno industriale.

Università degli studi di Firenze · Firenze (FI), Italia · Scadenza 29/09/2017
Master I livello: Interior design
Offerta servizi professionali
IT - PG - Gualdo Tadino - Vittoria Maria Vecchiarelli

Architetto disegnatore e progettista, esperto nell'utilizzo di Autocad e nella modellazione 3d, offre la sua collaborazione rivolta a studi professionali o imprese.

Come rispondere all'annucio

contattare tramite email vittoria.vecchiarelli@gmail.com

Scadenza

mercoledì, 27 settembre 2017

IT - PG - Gualdo Tadino - Vittoria Maria Vecchiarelli
Architetto - Disegnatore CAD - Modellazione 3D - Rendering
IT - BZ - Bolzano - Michele Bevivino

Offro consulenza nella progettazione di edifici da certificare secondo il protocollo CasaClima. Maturata esperienza pregressa nella progettazione e direzione lavori di edifici risanati e di nuova costruzione già certificati CasaClima.

Come rispondere all'annucio

Contattare via mail a michele.bevivino@gmail.com

Scadenza

mercoledì, 27 settembre 2017

IT - BZ - Bolzano - Michele Bevivino
CONSULENZA PROGETTAZIONE EDIFICI DA CERTIFICARE CASACLIMA
Offerta spazi professionali
IT - MI - Milano - MAC14

In studio di architettura in via Mac Mahon 14, nel piacevole contesto del Mulino la Simonetta, a pochi minuti dalla fermata della metropolitana Lilla Cenisio e delle fermate tram n.12 e 14, mettiamo a disposizione l’intero piano primo di mq 50, con quattro postazioni di lavoro (ampie scrivanie, cassettiere e librerie), rete wi-fi e sala riunioni.

Come rispondere all'annucio

Per ulteriori informazioni contattaci via mail: info@mac14.it

Scadenza

mercoledì, 27 settembre 2017

IT - MI - Milano - MAC14
Postazioni di lavoro in studio di architettura
IT - NA - napoli - studio di architettura

Lo studio si trova al Vomero nei pressi di Piazza degli Artisti, si caratterizza per la luminosità, il buono stato e per la sua centralità rispetto alle funicolari e alla metropolitana linea 1 .Si propone in fitto, ad architetti o designers, una stanza con ingresso comune. Il resto dello studio è utilizzato da due architetti. Prezzo interessante

Come rispondere all'annucio

Contattare il 3458112184 o il 338 6717320

Scadenza

mercoledì, 27 settembre 2017

IT - NA - napoli - studio di architettura
Condivisione studio di architettura
IT - VE - Venezia-Marghera - b.m. servizi immbiliari srl

varie soluzioni spazi professionali in co-working
presso VE.GA. Parco Scientifico e Tecnologico di Venezia-Marghera

Disponibili soluzioni per l’utilizzo di spazi professionali in co-working (senza costi accessori), in open space:

  1. QUOTA PARTE DI SOPPALCO (30 mq) arredato con tre postazioni di lavoro (3 tavoli cm 160x80, 3 sedie girevoli conformi alle normative vigenti e due librerie), costo mensile 450,00 € oltre IVA; a richiesta lo spazio è disponibile con ulteriori integrazioni di arredo (possibile anche altra postazione) oppure libero (costo da verificare);
  2. POSTAZIONI DI LAVORO dotate di tavolo cm 180x90, sedia girevole conforme alle normative vigenti, libreria cm 180x120x30, mensola cm 180, cassettiera con chiave.

Compresi nel canone di noleggio: riscaldamento, raffrescamento, vigilanza, pulizie, connessione FIBRA wireless e intranet, sala riunioni in condivisione (30 mq, 12 posti a sedere), angolo ristoro, servizi igienici, ampio parcheggio.

Nessuna limitazione di orario di utilizzo

ottimale per i collegamenti con venezia, mestre, ferrovia fermata porto marghera.

Come rispondere all'annucio

chiamare ore ufficio 348 2656073 – 348 7644218

Scadenza

mercoledì, 27 settembre 2017

IT - VE - Venezia-Marghera - b.m. servizi immbiliari srl
Spazi professionali in co-working al vega - venezia
Formazione Gruppi Professionisti
IT - MI - Milano - independent architect

Cercasi gruppo di lavoro composto da architetti e ingegneri per partecipazione a concorsi di progettazione internazionali

Come rispondere all'annucio

Contattare il numero 00393331714552
o inviare una mail a damianofossati@hotmail.com

Scadenza

mercoledì, 27 settembre 2017

IT - MI - Milano - independent architect
cercasi gruppo di lavoro
mercoledì, 09 agosto 2017
Università di Firenze · Firenze (FI), Italia · Scadenza 20/10/2017

Descrizione del Corso: Intende formare la figura del responsabile di atti del Governo del territorio per la pianificazione territoriale ed urbanistica, progettazione urbana, architettonica, pianificazione di settore, gestione risorse ambientali, dei beni culturali, oltre che la figura del Docente Senior e di alta Specializzazione.
CFU: 74
Coordinatore del master: Claudio Saragosa
Sede del Corso: Polo di San Giuseppe, via Paladini, 40 - Empoli (Firenze)
Durata delle attività didattiche: 12 mesi
Periodo di svolgimento del Corso: novembre 2017 - novembre 2018

Il corso non sarà attivato qualora le iscrizioni siano inferiori a 5.
Quota di iscrizione: € 3.000

E' possibile iscriversi ai moduli singoli previsti nel bando
Scadenza delle domande di ammissione ai moduli singoli: 20 ottobre 2017
Pubblicazione graduatoria ammessi ai moduli singoli: 27 ottobre 2017
Scadenza delle domande di iscrizione ai moduli singoli: 10 novembre 2017

Università di Firenze · Firenze (FI), Italia · Scadenza 20/10/2017
Master di I livello: Progettare con il patrimonio territoriale
mercoledì, 19 luglio 2017
Università degli Studi di Napoli Federico II · Napoli (NA), Italia · Scadenza 22/11/2017

È indetto, per l' a.a.2017/2018, il concorso per titoli, a n. 100 posti per il Corso di Perfezionamento in “la nutrizione ottimale: aspetti teorico-pratici” istituito presso il Dipartimento di Biologia. La direzione del corso ha sede presso il Dipartimento di Biologia, Complesso Universitario di Monte S. Angelo, Edificio 7, Via Cinthia, Napoli. Il suddetto Dipartimento è responsabile della gestione amministrativo-contabile del Corso, ivi compresa la riscossione del contributo.

Requisiti: Possono partecipare al concorso tutti i cittadini Comunitari ed extra-comunitari che alla data di scadenza del presente bando (22/11/2017) siano in possesso di uno dei seguenti titoli: a) laurea ante D.M. 509/99 in Scienze Biologiche, Scienze Naturali, Scienze Ambientali, Biotecnologie ad indirizzo Industriale, Biotecnologie ad indirizzo Agrario-Vegetale, Biotecnologie ad indi-rizzo Farmaceutico, Biotecnologie ad indirizzo Medico, Biotecnologie ad indirizzo Veterinario, Farmacia, Chimica e Tecnologie Farmaceutiche, Medicina Veterinaria, Medicina e Chirurgia, Agraria, Scienze e Tecnologie Alimentari, Scienze Motorie; b) laurea triennale istituita con D.M. 509/99 nelle classi: 1 (Biotecnologie), 12 (Scienze Biologiche), 16 (Scienze della Natura), 20 (Scienze e Tecnologie Agrarie), 24 (Scienze e Tecnologie Farmaceutiche), 33 (Scienze delle attività motorie e sportive) c) laurea specialistica nelle classi: 6/S (Biologia), 7/S (Biotecnologie Agrarie); 8/S (Biotecnologie Industriali), 9/S (Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche), 14/S (Farmacia e Farmacia Industriale), 46/S (Medicina e Chirurgia), 47/S (Medicina Veterinaria); 68/S (Scienze della Natura), 69/S (Scienze della Nutrizione Umana), 75/S (Scienze e tecnica dello sport), 76/S (Scienze e tecniche delle attività motorie e preventive e adattative), 77/S (Scienze e Tecnologie Agrarie) d) lauree universitarie delle professioni sanitarie nelle classi: 1 (Professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica), 2 (Professioni sanitarie della riabilitazione), 3 (Professioni sanitarie tecniche), 4 (Professioni sanitarie della prevenzione) e) lauree specialistiche universitarie delle professioni sanitarie: 1/S (Scienze infermieristiche e ostetriche), 2/S (Scienze delle professioni sanitarie della riabilitazione), 3/S (Scienze delle professioni sanitarie tecniche), 4/S (Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione) f) laurea triennale istituita con D.M. 270/04 nelle classi: L-2 (Biotecnologie), L- 13 (Scienze Biologiche), L-32 (Scienze della Natura), L-26 (Scienze e Tecnologie Agro-alimentari), L-29 (Scienze e Tecnologie Farmaceutiche), L-22 (Scienze delle attività motorie e sportive) g) laurea magistrale nelle classi: LM6 (Biologia), LM7 (Biotecnologie Agrarie); LM8 (Biotecnologie Industriali), LM9 (Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche), LM13 (Farmacia e Farmacia Industriale), LM41 (Medicina e Chirurgia), LM42 (Medicina Veterinaria); LM60 (Scienze della Natura), LM61 (Scienze della Nutrizione Umana), LM68 (Scienze e tecnica dello sport), LM67 (Scienze e tecniche delle attività motorie e preventive e adattative), LM70 (Scienze e Tecnologie Alimentari), h) lauree magistrali universitarie delle professioni sanitarie: LM/SNT1 (Scienze infermieristiche e ostetriche), LM/SNT2 (Scienze riabilitative delle professioni sanitarie), LM/SNT3 (Scienze delle professioni sanitarie tecniche), LM/SNT4 (Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione) i) titolo conseguito presso Università straniera qualora lo stesso sia riconosciuto dal Consiglio del corso di perfezionamento, equipollente a quelli richiesti, ai soli limitati fini d’ammissione al concorso medesimo.

Università degli Studi di Napoli Federico II · Napoli (NA), Italia · Scadenza 22/11/2017
Corso di perfezionamento in: La nutrizione ottimale: aspetti teorico-pratici
Università degli Studi di Napoli Federico II · Napoli (NA), Italia · Scadenza 27/10/2017

È indetto per l’anno accademico 2016/2017, il concorso per l’ammissione al Corso di Perfezionamento in “Sistemi Informativi Territoriali per la Gestione di Sistemi Urbani e Sistemi Complessi” per n. 30 posti; esso si svolgerà soltanto con un numero minimo di 10 (dieci) iscritti. indetto, per l' a.a.2017/2018, il concorso per titoli ed esami, a n. 100 posti per il Corso di Perfezionamento in “IGIENE E TECNOLOGIE DEGLI ALIMENTI” istituito presso la Scuola Politecnica e delle Scienze di Base. La direzione del corso ha sede presso il Dipartimento di Biologia. Il suddetto Dipartimento è responsabile della gestione amministrativo-contabile del Corso, ivi compresa la riscossione del contributo.

Finalità del corso:

Il Corso ha lo scopo di aggiornare e qualificare sotto il profilo tecnico e applicativo nel campo dell'Igiene e tecnologie degli alimenti, della fisiologia della nutrizione, della microbiologia alimentare, delle biotecnologie, della chimica degli alimenti. Il Corso ha la durata di un anno per un totale di almeno 60 ore di lezione frontale, 500 ore di lezione guidata e di conseguenti almeno 940 ore di studio personale per un totale di 1500 ore.La frequenza del corso è obbligatoria almeno per l’80% del totale dell’impegno orario previsto.

Requisiti: Possono partecipare al concorso tutti i cittadini Comunitari ed extra-comunitari che alla data di scadenza del presente bando (27/10/2017) siano in possesso di uno dei seguenti titoli:
1) laurea ante 509/99 in Scienze Biologiche, Scienze Naturali, Scienze Ambientali, Biotecnologie, Chimica, Chimica Industriale, Farmacia, Chimica e Tecnologie Farmaceutiche, Ingegneria Civile, Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, Ingegneria Chimica, Architettura, Medicina Veterinaria, Medicina e Chirurgia, Scienze e Tecnologie Agrarie, Scienze e Tecnologie Alimentari, Agraria; 2) laurea triennale istituita con D.M. 509/99 e D.M.270/2004 in Scienze Biologiche, Biologia generale ed applicata, Scienze della Natura, Scienze Ambientali, Scienze Biotecnologiche, Ingegneria civile, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Ingegneria Chimica, Chimica, Chimica Industriale, Architettura, Farmacia (Controllo di qualità, Erboristeria, Informazione scientifica sul farmaco e sui prodotti diagnostici), Medicina Veterinaria, Medicina e Chirurgia, Scienze e Tecnologie Agrarie; 3) laurea specialistica ex D.M. 509/99 e laurea magistrale ex D.M. 270/2004 in Scienze Biologiche, Biologia, Scienze della Natura, Scienze Biotecnologiche, Biologia dei sistemi acquatici, Scienze Chimiche, Scienze e tecnologie della Chimica industriale, Farmacia, Chimica e tecnologie Farmaceutiche, Medicina Veterinaria, Medicina e chirurgia, Scienze Agrarie, Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, Ingegneria Chimica, Architettura, Medicina e Chirurgia; 4) laurea di I e II livello non ricompresse nelle categorie 1,2 e 3 del medesimo articolo; 5) titolo conseguito presso Università straniera qualora lo stesso sia riconosciuto dal Consiglio della corso di perfezionamento equipollente a quelli richiesti, ai soli fini limitati all’ammissione al Corso medesimo.

Università degli Studi di Napoli Federico II · Napoli (NA), Italia · Scadenza 27/10/2017
Corso di perfezionamento in: Igiene e tecnologie degli alimenti
Università degli Studi di Napoli Federico II · Napoli (NA), Italia · Scadenza 20/11/2017

È indetto, per l'a.a. 2017/2018, il concorso per titoli ed esami, a n. 120 posti per il Corso di Perfezionamento in “Igiene alimentare, nutrizione e benessere” istituito presso il Dipartimento di Biologia. La direzione del corso ha sede presso il Dipartimento di Biologia, Laboratorio di Fisiologia della Nutrizione, Via Mezzocannone N°8, 80134 Napoli. Il suddetto Dipartimento è responsabile della gestione amministrativo-contabile del Corso, ivi compresa la riscossione del contributo

Finalità del corso:

Il Corso è diretto a fornire ai laureati specifiche competenze nel campo della alimentazione e dell’igiene alimentare. Il Corso si propone di fornire una alta specializzazione ai laureati interessati ad acquisire ed approfondire la conoscenza di tecniche e metodologie in campo nutrizionale per formulare diete personali e avviare programmi di educazione alimentare con esercitazioni pratiche individuali. Particolare rilievo sarà dato ai meccanismi di regolazione del peso corporeo e della composizione corporea, nonché agli effetti dell’accumulo ectopico di grassi sulle alterazioni metaboliche alla base della sindrome metabolica. Verranno, inoltre, impartite nozioni di igiene alimentare. Il Corso ha la durata di un anno per un totale di 60 ore tra lezioni frontali e pratiche, 500 ore di lezione e-learning e di conseguenti 940 ore di studio personale per un totale di 1500 ore. La frequenza del Corso è obbligatoria, almeno per l'80% del totale dell'impegno orario previsto delle lezioni frontali e per l’80% delle lezioni e-learning.

Requisiti: laurea ante D.M. 509/99 in Scienze Biologiche, Scienze Naturali, Scienze Ambientali, Biotecnologie ad indirizzo Industriale, Biotecnologie ad indirizzo Agrario-Vegetale, Biotecnologie ad indirizzo Farmaceutico, Biotecnologie ad indirizzo Medico, Biotecnologie ad indirizzo Veterinario, Chimica, Chimica Industriale, Farmacia, Chimica e Tecnologie Farmaceutiche, Medicina Veterinaria, Medicina e Chirurgia, Agraria, Ingegneria Chimica, Scienze Geologiche, Scienze e Tecnologie Alimentari.

Università degli Studi di Napoli Federico II · Napoli (NA), Italia · Scadenza 20/11/2017
Corso di perfezionamento in: Igiene alimentare, nutrizione e benessere
lunedì, 17 luglio 2017
Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 30/11/2017

L’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, sede di Bologna, ai sensi del Decreto 22 ottobre 2004, n. 270 del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, attiva, per l’anno accademico 2017-2018, il Master universitario di II livello in “Rigenerazione sostenibile. Progetto multidisciplinare per ri-costruire la città resiliente”, di durata annuale, in lingua iitaliana che rilascia 60 CFU totali previsti nel progetto crediti formativi universitari (CFU).

Il Master offre un percorso formativo che ha come obiettivo quello di fornire nuovi strumenti interpretativi e progettuali improntati alla integrazione dei temi di innovazione tecnologica, ambientale, sociale ed economica nel progetto della città esistente ancora “funzionante”: la cosiddetta città consolidata, che necessita di un rinnovo continuo e profondo per poter garantire idonei livelli di vivibilità e di salubrità urbana, per ridurre drasticamente le emissioni inquinanti e climalteranti e i consumi energetici, per garantire una maggiore resilienza ai cambiamenti climatici e socioeconomici.
La crisi del modello della città fordista, la dismissione delle aree produttive che hanno esaurito il proprio ciclo di vita, i nuovi ruoli che le città assumono negli scenari della globalizzazione favoriscono modelli di riorganizzazione e riqualificazione sia delle città, sia dei soggetti che concorrono alla definizione e attuazione dei programmi di rigenerazione urbana. Tale cambiamento è sancito anche dal processo di revisione della legge urbanistica regionale avviato dalla Regione Emilia-Romagna, che innova radicalmente le modalità tradizionali di pianificazione del territorio proponendo un modello flessibile, negoziato di rigenerazione interstiziale della città attraverso densificazioni, demolizioni e ricostruzioni, addizioni, e il contestuale ridisegno dello spazio pubblico. In questo scenario, il Master intende, in una prospettiva di tipo rigenerativo, cambiano radicalmente rispetto al passato i contesti urbani interessati dalla trasformazione, gli attori coinvolti nel processo di rigenerazione e soprattutto i modi con cui si può e si deve intervenire, richiedono ai progettisti di approcciarsi a questi temi in modo radicalmente diverso rispetto al passato, acquisendo competenze diverse e nuovi modi di operare finalizzati alla qualificazione della città. Ciò richiede nuove figure professionali, in grado di lavorare in un team multidisciplinare qualificato e di interloquire con linguaggi e saperi specialistici differenti.

costo: 4.500,00 (quattromilacinquecento)

Requisiti: LM-4 Architettura e Ingegneria Edile-Architettura (e 4/S Architettura e Ingegneria Edile-Architettura, Architettura VO, Ingegneria edile VO), LM-23 Ingegneria Civile (e 28/S, Ingegneria civile VO), LM-48 Pianificazione urbanistica territoriale ed ambientale (e 54/S Pianificazione territorial urbanistica e ambientale, Urbanistica VO), LM-69 Scienze e Tecnologie Agrarie, (e 77/S Scienze e tecnologie agrarie, Scienze agrarie tropicali e subtropicali VO), LM-73 Scienze e Tecnologie Forestali ed Ambientali, (e 74/S Scienze e gestione delle risorse rurali e forestali, Scienze forestali VO, Scienze forestali e ambientali VO).

Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 30/11/2017
Master Universitario di II livello: Rigenerazione sostenibile - Progetto multidisciplinare per ri-costruire la città resiliente
Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 20/11/2017

dal 18 dicembre 2017 al 29 dicembre 2017

L’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, sede di Ravenna, ai sensi del Decreto 22 ottobre 2004, n. 270 del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, attiva, per l’anno accademico 2017-2018, il Master universitario di I livello in “Materiali Compositi”, di durata annuale, in lingua italiana che rilascia 60 crediti formativi universitari (CFU).

Sulla base dell'attuale situazione del mondo dei materiali compositi, si ritiene di fondamentale importanza aumentare le conoscenze che gli ingegneri hanno della chimica di base dei materiali e, viceversa, avvicinare il modo di ragionare dei chimici industriali e dei materiali a quello dei progettisti e degli ingegneri, per creare indispensabili sinergie tra le reciproche competenze. Questo si può realizzare attraverso un corso di formazione specialistico dedicato a figure professionali, ingegneri o chimici, che possano ottimizzare le proprie competenze nel campo di materiali compositi e possano quindi costituire per le aziende del settore la giunzione in un team di progetto tra gli analisti strutturali e i tecnologi dei materiali.

Costo: di 2.500,00 (duemilacinquecento/00)

Requisiti: a)Lauree triennali conseguite ai sensi del DM 270/04 nelle seguenti classi: Classe L-27 (Scienze e Tecnologie Chimiche), Classe L-9 (Ingegneria Industriale) o lauree di primo ciclo di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (DM 509/99 e Vecchio Ordinamento) b) Laurea magistrale e magistrale a ciclo unico conseguita ai sensi del D.M. 270/04 nelle seguenti classi: Classe LM-54 (Scienze Chimiche), Classe LM-71 (Scienze e Tecnologie della Chimica Industriale), Classe LM-20 (Ingegneria Aerospaziale e Astronautica), Classe LM-22 (Ingegneria Chimica), Classe LM-33 (Ingegneria Meccanica), Classe LM-34 (Ingegneria Navale), Classe LM-53 (Scienza e Ingegneria dei Materiali); o lauree di secondo ciclo o ciclo unico di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento). Sono ammesse inoltre anche altre lauree in ambito di chimica industriale/dei materiali o ingegneria meccanica, solo in presenza di qualificata e documentata esperienza professionale o di ulteriore documentata formazione post laurea nelle materie oggetto del master.

Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 20/11/2017
Master Universitario di I livello: Materiali Compositi
Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 26/10/2017

L’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, sede di Bologna, ai sensi del Decreto 22 ottobre 2004, n. 270 del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, attiva, per l’anno accademico 2017-2018, il Master universitario di II livello in “Ingegneria Clinica”, di durata annuale, in lingua Italiana che rilascia 60 crediti formativi universitari (CFU).

Il Master offre un percorso formativo che ha come obiettivo quello di:
scegliere le tecnologie e le prestazioni richieste alle apparecchiature e agli impianti; effettuare una valutazione tecnico-economica della strumentazione e gestire il parco tecnologico; gestire il collaudo e la manutenzione delle apparecchiature e degli impianti; gestire i fornitori, fungendo da interlocutore qualificato dal punto di vista sia tecnico sia gestionale; ottimizzare apparecchiature e servizi in essere all’interno della struttura sanitaria. L'ingegnere clinico è un professionista che partecipa alla cura della salute garantendo un uso sicuro, appropriato ed economico delle tecnologie nei servizi sanitari.

Costo: € 3.500,00

Requisiti: Laurea magistrale e magistrale a ciclo unico conseguita ai sensi del D.M. 270/04 nelle seguenti classi: LM-21 Ingegneria Biomedica; LM-25 Ingegneria dell'Automazione; LM-27 Ingegneria delle Telecomunicazioni; LM-28 Ingegneria Elettrica; LM-29 Ingegneria Elettronica; LM-30 Ingegneria Energetica e Nucleare; LM-31 Ingegneria Gestionale; LM-32 Ingegneria Informatica.

Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 26/10/2017
Master Universitario di II livello in: Ingegneria Clinica
Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 04/12/2017

L’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, sede di Imola (BO), ai sensi del Decreto 22 ottobre 2004, n. 270 del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, attiva, per l’anno accademico 2017-2018, il Master universitario di I livello in “Difesa del verde ornamentale per produzioni e progettazioni ecosostenibili”, di durata annuale, in lingua Italiano che rilascia 60 crediti formativi universitari (CFU).

Il Master offre un percorso formativo che ha come obiettivo quello di offrire al Fitopatologo una specializzazione e un approfondimento nella produzione e salvaguardia del patrimonio vegetale ornamentale. L’enorme variabilità ed il continuo dinamismo delle avversità che interessano le piante ornamentali presuppongono un’approfondita conoscenza degli agenti patogeni, degli insetti ed altri animali, e delle infestanti, delle caratteristiche epidemiologiche delle malattie e delle moderne tecniche diagnostiche per la messa a punto di interventi di difesa e prevenzione ad hoc, nel pieno rispetto dell’ambiente.

Costo: € 2.200,00

Requisiti: Lauree triennali conseguite ai sensi del DM 270/04 nelle seguenti classi: L-25 Scienze e Tecnologie Agrarie e Forestali; L-2 Biotecnologie; L-13 Scienze Biologiche; L-32 Scienze e Tecnologie per l’ambiente e la natura o lauree di primo ciclo di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (DM 509/99 e Vecchio Ordinamento).
b) Laurea magistrale e magistrale a ciclo unico conseguita ai sensi del D.M. 270/04 nelle seguenti classi: LM-73 Scienze e Tecnologie Forestali ed Ambientali; LM- 69 Scienze e Tecnologie Agrarie o lauree di secondo ciclo o ciclo unico di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).

Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 04/12/2017
Master Universitario di I livello: Difesa del verde ornamentale
Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 03/11/2017

L’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, sede di Bologna, ai sensi del Decreto 22 ottobre 2004, n. 270 del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, attiva, per l’anno accademico 2017-2018, il Master universitario di II livello in “Costruzioni in Legno”, di durata annuale, in lingua italiana che rilascia 60 crediti formativi universitari (CFU).

Il Master offre un percorso formativo che ha come obiettivo quello di:

  • progettare una costruzione in legno, partendo dall'analisi del progetto architettonico e definendo la tipologia strutturale ed i materiali più appropriati;
  • svolgere le verifiche ed i calcoli strutturali per il dimensionamento, compresi i calcoli per le costruzioni in zona sismica;
  • dimensionare i collegamenti tra gli elementi strutturali ed affrontare tutti i problemi di dettaglio costruttivo per la redazione di un progetto esecutivo;
  • seguire la Direzione Lavori per la realizzazione della costruzione, far svolgere ed interpretare i risultati delle prove di carico e sui materiali;
  • intervenire su costruzioni esistenti con componenti in legno, interpretare le indagini diagnostiche e definire le modalità di intervento;
  • condurre un'analisi di sostenibilità ed una valutazione dei costi di realizzazione e gestione di un edificio in legno, in funzione delle soluzioni adottate anche dal punto di vista del risparmio energetico, delle problematiche acustiche e di riduzione delle vibrazioni.

Costo: 3860,00 Euro

Requisiti: Laurea magistrale e magistrale a ciclo unico conseguita ai sensi del D.M. 270/04 nelle seguenti classi: LM-23 Ingegneria Civile, LM-24 Ingegneria dei Sistemi Edilizi, LM-33 Ingegneria Meccanica, LM-04 Architettura e Ingegneria Edile-Architettura, LM-69 Scienze e Tecnologie Agrarie, LM-35 Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio, LM-73 Scienze e Tecnologie Forestali e Ambientali o lauree di secondo ciclo o ciclo unico di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).

Alma Mater Studiorum Università di Bologna · Bologna (BO), Italia · Scadenza 03/11/2017
Master Universitario di II livello: Costruzioni in Legno
venerdì, 14 luglio 2017
Università degli Studi IUAV di Venezia · Venezia (VE), Italia · Scadenza 21/11/2017

inizio/fine da febbraio 2018 a gennaio 2019

Obiettivi: Il master consente di acquisire e rafforzare le competenze in: progettazione per l’utilizzo e la riqualificazione di spazi urbani; attivazione sociale attraverso la cultura e l’uso degli spazi pubblici; partecipazione della cittadinanza e delle diversità; costruzione di network territoriali e dialogo con le istituzioni; uso di tecniche audio-visuali, management del progetto e della comunicazione, avvio di imprese sociali per l’innovazione urbana e fundraising di settore. La figura professionale che il master forma sarà in grado di promuovere la costituzione di start up sociali, di fungere da promotore o consulente di progetti e politiche per la valorizzazione delle potenzialità che hanno i territori e la cura dei luoghi riqualificati mettendo insieme cultura, recupero degli spazi pubblici e partecipazione e cittadinanza attiva. Il master è strutturato in didattica frontale (lezioni, workshop), attività laboratoriale, tirocinio (in Italia o all’estero) e elaborazione di un documento finale. L’attività didattica è svolta da docenti interni e da esperti e professionisti del settore. Le attività di formazione sono tutorate per tutta la durata del programma.

Profili funzionali e sbocchi occupazionali nel settore professionale di riferimento: Il master è rivolto a:

  • giovani laureati che intendono operare in o con enti pubblici, imprese sociali, fondazioni e associazioni operanti nei settori della pianificazione urbana, cultura, welfare locale, inclusione sociale, immigrazione, sviluppo locale, design urbano e innovazione sociale;

  • operatori e liberi professionisti del settore che vogliono consolidare il profilo professionale nei settori della pianificazione urbana, cultura, welfare locale, inclusione sociale, immigrazione, sviluppo locale, design e innovazione sociale;

  • dirigenti e manager di aziende e imprese profit e non profit attive nel settore della progettazione e pianificazione urbana, cultura, welfare locale, inclusione sociale, immigrazione, sviluppo locale, design urbano e innovazione sociale;

  • imprenditori e imprese che intendono investire nella rigenerazione urbana sostenibile, nella riqualificazione o nel sistema delle industrie culturali e creative;

  • dipendenti di amministrazioni pubbliche, centrali e locali, coinvolti nei settori della pianificazione urbana, delle politiche culturali, sociali e giovanili, e animazione sociale;

I profili funzionali che il master forma sono:

  • professionisti in grado di inserirsi, attraverso le competenze acquisite in gestione strategica e operativa, in organizzazioni italiane ed europee, profit e non profit che operano nei settori della pianificazione urbana, cultura, inclusione sociale, immigrazione, sviluppo locale, design urbano e innovazione sociale,

  • consulenti per pubbliche amministrazioni e realtà del terzo settore in grado di attivare e gestire progetti complessi di sviluppo territoriale nelle periferie;

  • profili professionali che intendono inserirsi nel sempre più attuale ed “europeo” sistema dell’industria della rigenerazione urbana, culturale e creativa, con un approccio territorial based e con strumenti innovativi;

  • imprenditori sociali, progettisti, urban designer.

tasse iscrizione al concorso € 50,00

tasse immatricolazione € 4000,00 + imposta di bollo assolta in modo virtuale

Università degli Studi IUAV di Venezia · Venezia (VE), Italia · Scadenza 21/11/2017
Master II livello: U-RISE rigenerazione urbana - innovazione sociale
Università degli Studi IUAV di Venezia · Venezia (VE), Italia · Scadenza 14/01/2018

inizio/fine da febbraio 2018 a gennaio 2019

Obiettivi: Il master “Curating Performing Arts” nasce con l’obiettivo di formare una nuova figura professionale divenuta, negli anni recenti, un importante vettore di cambiamento e innovazione nella scena delle arti dal vivo contemporanee, attraverso la definizione di un profilo dotato di un sistema di competenze condiviso a livello internazionale, inscritto dentro una mappa europea di teorie e prassi curatoriali avanzate. Muovendo verso la ricostruzione di tendenze ancora in ombra negli studi italiani e internazionali, il Master consentirà ai corsisti di analizzare le specificità della figura del “curatore nel campo delle arti performative” per mezzo di studi comparati e fasi applicative, provilegiando una configurazione problematica delle prassi curatoriali contemporanee in un quadro di slittamenti macro e micro-storici e contemplando gli apporti teorici provenienti da altri ambiti disciplinari quali filosofia, scienze politiche, antropologia, studi sulla percezione, neuroscienze, architettura. L’obiettivo è quello di dar corso a una trasmissione plurale di nozioni di carattere teorico, storico-artistico, interdisciplinare e tecnico (organizzativo, amministrativo, tecnico/installativo) che competono alla funzione curatoriale. Il Master contribuisce inoltre alla definizione concettuale del suo stesso oggetto, condizione imprescindibile per l’attivazione di policy adeguate al suo sviluppo, nel quadro di un cambio di paradigma culturale, sociale e politico del nostro tempo.

Profili funzionali e sbocchi occupazionali nel settore professionale di riferimento: Il master forma curatori altamente specializzati nel settore delle arti performative (teatro, danza, musica, performance, expanded cinema, live arts, opera). Profilo professionale non ancora del tutto definito dal punto di vista delle funzioni e delle caratteristiche tipologiche, il curatore nel campo delle arti performative rappresenta oggi una figura chiave del settore, fortemente richiesta dalle grandi istituzioni teatrali, dai festival e dai centri di ricerca delle arti visive, all’interno dei maggiori contesti museali a livello internazionale. Si tratta di una figura che necessita di competenze poste all’incrocio tra teoria, programmazione e gestione, vicine e, a un tempo, trasversali rispetto a quelle dei manager e producer dello spettacolo dal vivo, tangenti a quelle del curatore di arti visive.

Il Master permette di acquisire strumenti e competenze indispensabili per entrare in un ambito lavorativo estremamente dinamico e complesso, occupandosi di aspetti di ordine teorico e pragmatico. Per farlo si avvale di una rete di ricercatori, docenti, curatori, artisti e professionisti del settore che rappresentano in Europa profili di eccellenza nella formazione curatoriale, essi stessi portatori di pratiche, visioni ed esperienze che indicano direzioni di sviluppo possibili per un profilo professionale aperto a un confronto continuo con altre forme culturali.

tasse iscrizione al concorso € 50,00

tasse immatricolazione € 6000,00 + imposta di bollo assolta in modo virtuale

Università degli Studi IUAV di Venezia · Venezia (VE), Italia · Scadenza 14/01/2018
Master II livello: curating performing arts
Università degli Studi IUAV di Venezia · Venezia (VE), Italia · Scadenza 14/01/2018

inizio/fine da febbraio 2018 a gennaio 2019

Obiettivi: La gestione dei centri storici e la loro fruizione da parte di residenti, turisti e abitanti temporanei costituisce una tematica non più trascurabile per chi si occupa della trasformazione degli ambienti urbani consolidati e della tutela del loro patrimonio. Il turismo è sempre stato uno dei principali modi in cui si è articolato il rapporto tra patrimonio e globalizzazione. Oggi la democratizzazione transnazionale delle pratiche turistiche (con il coinvolgimento sempre maggiore del sud-est asiatico) sta mettendo in discussione l’organizzazione delle città storiche e sta trasformato il concetto stesso di patrimonio urbano. A questi cambiamenti si aggiungono le innovazioni portate da nuovi servizi informatici, infrastrutture tecnologiche e di comunicazione che si offrono oggi a disposizione di chi sappia meglio indagarne le potenzialità in ambito urbano. Il master intende fornire gli strumenti tecnici e culturali più adatti, per comprendere e gestire nuove situazioni urbane in città antiche. Il master approfondisce il legame esistente tra il patrimonio urbano e il turismo globale, cercando di capirne regole e future trasformazioni, suggerendo modelli e politiche in grado di permettere al patrimonio urbano di diventare una eccezionale fonte di attrazione per il turismo e, allo stesso tempo, fare in modo che il turismo garantisca la conservazione del patrimonio urbano. Per le professionalità che vogliono affrontare queste questioni si ritiene necessaria una formazione che sappia arricchirsi delle sinergie provenienti da uno spettro di discipline ampio e in continua ridefinizione. Il master vuole preparare architetti, pianificatori, economisti e gestori con una formazione tecnica avanzata ed un respiro culturale di alto livello. Impostato su una idea di formazione intellettuale profonda, che riteniamo propriamente di scuola italiana, il aster si pone in primis come luogo di ricerca e di indagine. È uno spazio di confronto dove formulare domande stimolanti, piuttosto che ricevere risposte certe, insinuare dubbi, anziché ottenere sicurezze di metodi universali. L’unico metodo che si ritiene valido è l’attitudine all’osservazione e all’apertura a spazi disciplinari ampi e a culture lontane, perché le tecniche e gli strumenti cambiano e si trasformano in continuazione, mentre le basi logiche e culturali per interrogarsi sulla realtà urbana contemporanea sono sempre costanti. La città di Venezia costituisce un luogo emblematico per affrontare questo tema. La sede del master offre un punto di osservazione diretto sulla realtà urbana e sulle dinamiche turistiche in un contesto storico e in un ambiente sociale reale. Non è un caso che proprio a Venezia ha preso avvio il dibattito internazionale sui temi della conservazione e del progetto della città storica, qui hanno avuto inizio i primi studi e le sperimentazioni operative che hanno posto le basi della disciplina in tutto il mondo.

Profili funzionali e sbocchi occupazionali nel settore professionale di riferimento:
Il master risponde a una domanda sempre più crescente di esperti capaci di cogliere problematiche e opportunità legate allo sviluppo turistico in ambiti territoriali soggetti a tutela. Le figure professionali richieste devono saper coniugare competenze trasversali sia nel campo della progettazione/pianificazione strategica del turismo che nell’analisi delle nuove dinamiche del mercato adattandole alle specifiche esigenze dell’ambiente costruito in cui si trovano di volta in volta ad operare. La sensibilità e la formazione acquisite nel master attraverso i momenti di teoria, di discussione e di applicazione pratica, permetteranno alle nuove figure professionali di assumere diversi ruoli quali:

  • Esperti in strutture turistiche in ambiti urbani storici.

  • Consulenti per realtà quali Amministrazioni pubbliche, Enti gestori, Tour Operator, Imprenditori, Società del Real Estate.

  • Esperti in piani urbanistici per la tutela di aree storiche o in piani di gestione e sviluppo turistico per aree storiche/soggette a tutele particolari.

tasse iscrizione al concorso € 50,00

tasse immatricolazione € 6000,00 + imposta di bollo assolta in modo virtuale

Università degli Studi IUAV di Venezia · Venezia (VE), Italia · Scadenza 14/01/2018
Master I livello: MHT - master in urban heritage and global tourism
Università degli Studi IUAV di Venezia · Venezia (VE), Italia · Scadenza 14/01/2018

inizio/fine da febbraio 2018 a gennaio 2019

Obiettivi: Il master ha come obiettivi la formazione del fotografo, lo sviluppo dell’autonomia autoriale, l’approfondimento della grammatica del linguaggio fotografico, il coordinamento di progetti fotografici individuali e collettivi nelle loro diverse fasi di attuazione, a partire dall’ideazione e dallo sviluppo dell’idea iniziale fino alla realizzazione di pubblicazioni e libri fotografici, attraverso la collaborazione con le figure quali il grafico, il fotolitista ed il tipografo. Il master intende offrire ai partecipanti gli strumenti necessari legati alla professione del fotografo, dalle nozioni tecniche allo sviluppo di una ricerca visiva autonoma tramite laboratori ed esercitazioni sul campo. Il programma si svolge attraverso diversi moduli didattici dedicati alla tecnica della fotografia e alla sua evoluzione storica, anche in relazione alla produzione artistica contemporanea. Questi moduli sono affiancati da alcuni insegnamenti caratterizzanti, tenuti da autori e professionisti che operano nel settore editoriale, curatoriale e accademico. In particolare, i laboratori progettuali approfondiscono diversi approcci al linguaggio fotografico, al fine di realizzare una ricerca collaborativa e condivisa tra studenti e insegnanti sulla città di Venezia. Gli studenti sviluppano inoltre un progetto individuale sotto la supervisione dei diversi autori incontrati nel percorso di studio. Il master dà agli iscritti la possibilità di sviluppare un approccio professionale nell’ambito della fotografia contemporanea e di iniziare la costituzione di un network di professionisti internazionali, studi fotografici editori e curatori operanti in Italia e all’estero. Nella fase conclusiva del master, gli studenti portano a compimento un progetto individuale, a partire dai percorsi di ricerca sviluppati nel corso dell’anno di studio. L’elaborato finale viene presentato durante la mostra di fine corso ed è pensato ai fini di una possibile pubblicazione.

Profili funzionali e sbocchi occupazionali nel settore professionale di riferimento:
Studi di grafica, studi di architettura, libera professione, studi fotografici, editoriale, riviste del settore fotografia, architettura, case editrici, fotografia industriale, fotografia di genere.

tasse iscrizione al concorso € 50,00

tasse immatricolazione € 6000,00 + imposta di bollo assolta in modo virtuale

Università degli Studi IUAV di Venezia · Venezia (VE), Italia · Scadenza 14/01/2018
Master I livello: photography
Università degli Studi IUAV di Venezia · Venezia (VE), Italia · Scadenza 14/01/2018

inizio/fine da marzo 2018 a febbraio 2019

Obiettivi: Il settore della logistica e del trasporto, inteso come risorsa strategica per la competitività delle imprese e del territorio, rappresenta attualmente uno dei settori economici più dinamici ed innovativi. Tuttavia, a fronte di un crescente sforzo formativo promosso in questo campo da altri paesi (europei e non) in rapporto alle forti esigenze occupazionali e professionali espresse dal tessuto economico-produttivo, il nostro paese tende ancora a segnare il passo. Il dinamismo del settore, particolarmente accentuato in aree come il Nord-Est, si scontra spesso con i forti deficit di cultura logistica e trasportistica e di preparazione professionale specifica nel settore, ciò che determina un’indubbia perdita di competitività del territorio.

Profili funzionali e sbocchi occupazionali nel settore professionale di riferimento:

Il settore della logistica e del trasporto, inteso come risorsa strategica per la competitività delle imprese e del territorio, rappresenta attualmente uno dei settori economici più dinamici ed innovativi. Tuttavia, a fronte di un crescente sforzo formativo promosso in questo campo da altri paesi (europei e non) in rapporto alle forti esigenze occupazionali e professionali espresse dal tessuto economico-produttivo, il nostro paese tende ancora a segnare il passo. Il dinamismo del settore, particolarmente accentuato in aree come il Nord-Est, si scontra spesso con i forti deficit di cultura logistica e trasportistica e di preparazione professionale specifica nel settore, ciò che determina un’indubbia perdita di competitività del territorio.

tasse iscrizione al concorso € 50,00

tasse immatricolazione € 6000,00 + imposta di bollo assolta in modo virtuale

Università degli Studi IUAV di Venezia · Venezia (VE), Italia · Scadenza 14/01/2018
Master I livello: logistica e trasporti
venerdì, 07 luglio 2017
Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017

Milano dal 08-11-2017 al 08-03-2018

Il corso è articolato in 7 moduli e verrà tenuto da docenti del Politecnico, cultori della materia, professionisti con esperienza pluriennale nella gestione tecnica di opere edili e infrastrutturali di grande rilievo sul territorio nazionale e internazionale, in ambito pubblico e privato. Tutti gli studenti avranno un account personale che consentirà l'accesso alla piattaforma online, dalla quale potranno accedere in modalità sincrona o asincrona alle lezioni e da cui potranno scaricare il materiale didattico. Le lezioni verranno videoregistrate e resteranno a disposizione dello studente fino al termine del corso. Alcune lezioni potranno avere materiale didattico in lingua inglese.

Costo : Euro 950

Requisiti: Il corso è riservato a candidati che sono già inseriti o intendono inserirsi all'interno di uffici tecnici di enti pubblici, di società che operino per conto di enti pubblici o di società che gestiscano opere edili e infrastrutturale e a candidati che abbiano interesse ad approfondire la materia. Il corso è riservato a candidati in possesso di Laurea o Laurea specialistica/Magistrale. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi. Si prevede la possibilità di iscrizione contemporanea al Corso di Perfezionamento e ad un altro Corso di Perfezionamento o ad un Corso di Laurea o Laurea Specialistica/Magistrale o Dottorato, fermo restando che l'iscrizione contemporanea a due corsi di perfezionamento e ad un altro corso di studio, comporterà da parte dello studente, l'obbligo di rinunciare ad uno di essi.

Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017
Corso di Perfezionamento: Valutazione del rischio sismico
Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017

Milano dal 08-11-2017 al 08-03-2018

Il corso è articolato in 5 moduli e verrà tenuto da docenti del Politecnico, cultori della materia, professionisti con esperienza pluriennale nella gestione tecnica di opere edili e infrastrutturali di grande rilievo sul territorio nazionale e internazionale, in ambito pubblico e privato. Tutti gli studenti avranno un account personale che consentirà l'accesso alla piattaforma online, dalla quale potranno accedere in modalità sincrona o asincrona alle lezioni e da cui potranno scaricare il materiale didattico. Le lezioni verranno videoregistrate e resteranno a disposizione dello studente fino al termine del corso. Alcune lezioni potranno avere materiale didattico in lingua inglese.

Costo: Euro 950

Requisiti: l corso è riservato a candidati che sono già inseriti o intendono inserirsi all'interno di uffici tecnici di enti pubblici, di società che operino per conto di enti pubblici o di società che gestiscano opere edili e infrastrutturale e a candidati che abbiano interesse ad approfondire la materia. Il corso è riservato a candidati in possesso di Laurea o Laurea specialistica/Magistrale N.O.. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi. Si prevede la possibilità di iscrizione contemporanea al Corso di Perfezionamento e ad un altro Corso di Perfezionamento o ad un Corso di Laurea o Laurea Specialistica/Magistrale o Dottorato, fermo restando che l'iscrizione contemporanea la due corsi di perfezionamento e ad un altro corso di studio, comporterà da parte dello studente, l¿obbligo di rinunciare ad uno di essi.

Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017
Corso di Perfezionamento: Professionista specializzato sulla risposta sismica di strutture civili
mercoledì, 24 maggio 2017
Architectural Association Visiting School Myanmar · Bago City, Myanmar · Scadenza 21/11/2017

L'Associazione architettonica 'Myanmar Visiting School' mira a fornire spazio e supporto per stimolare l'uso architettonico delle risorse locali di bambù in Myanmar. Il progetto vuole rivitalizzare le tecniche locali e tradizionali dell'uso di bambù e, confrontarle con le attuali migliori pratiche internazionali per l'uso del bambù. Promuoverà l'applicazione del bambù come mezzo ecologico, rinnovabile e pratico per aumentare e sostenere l'artigianato locale, i mezzi di sostentamento sostenibili, il patrimonio culturale e la protezione dell'ambiente nella regione.Questo corso è aperto a studenti e professionisti, non solo di architettura e ingegneria, è aperto a tutti gli ambiti di provenienza. Tutte le tasse includono alloggio a Bago, a nord di Yangon, dove si svolgerà il corso. I partecipanti a questo corso di due settimane saranno invitati ad aiutare con la progettazione del master plan e di edifici chiave per una scuola di architettura. Tuttavia, l'attenzione sarà rivolta a combinare tecniche tradizionali e contemporanee dell'uso delbambù per creare dettagli innovativi che possano essere utilizzati in Myanmar oggi.
Il Myanmar come molte nazioni in via di sviluppo è afflitto da un settore delle costruzioni che evita l'uso di materiali leggeri sostenibili a causa di una percezione pubblica negativa. Per affrontare la deforestazione e lìimpoverimento delle economie rurali che coltivanoil bambù, stiamo cercando di utilizzare il design architettonico come un modo per mostrare le opportunità che il bambù può presentare come un materiale per promuovere una nuova economia. Questa è un'occasione unica per coloro che sono interessati a portare nuove idee in Myanmar e ad immergersi in una cultura unica, imparando una serie di nuove competenze materiali e architettoniche che possono avere un profondo legame.

Architectural Association Visiting School Myanmar · Bago City, Myanmar · Scadenza 21/11/2017
AA Visiting School Myanmar: Design and Construction Workshop
venerdì, 19 maggio 2017
Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017

Dal 08-11-2017 al 07-11-2018

È istituito e attivato per gli anni 2017/2018 il Master universitario di II livello “Project Management delle Opere Strutturali e Infrastrutturali” (Frontale/A distanza).

Il Master si suddivide essenzialmente in due semestri: nel primo vengono impartiti lezioni, seminari, visite in cantiere; il secondo semestre é dedicato allo stage e compilazione della tesi. Gli studenti del Master online avranno la possibilità di visionare le lezioni in modalità sincrona o asincrona nell'arco dell'intero Anno Accademico. Tutti gli studenti avranno accesso al materiale didattico e alle lezioni videoregistrate che verranno caricate su piattaforma online e resteranno a disposizione degli studenti fino alla data del diploma. Gli studenti potranno inoltre fruire, con un piccolo contributo aggiuntivo, di altri corsi brevi proposti dalla Scuola, per completare la propria formazione didattica. Il materiale didattico potrà essere in lingua inglese.

Il Master in Project Management delle Opere Strutturali e Infrastrutturali? vuole rispondere alla richiesta, sempre più pressante nel mondo delle Costruzioni, di figure preparate e qualificate a gestire efficientemente ed efficacemente Master Plan, progetti e cantieri di qualsiasi complessità, nel rispetto della normativa e dei requisiti di tempo, costi e qualità della commessa.

Requisiti: Il Master universitario è riservato a candidati in possesso di Laurea V.O. o Laurea Specialistica/Magistrale N.O. in Ingegneria, Architettura e discipline scientifiche affini. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi.

Politecnico di Milano · Milano (MI), Italia · Scadenza 09/10/2017
Master II livello: Project management delle opere strutturali e infrastrutturali frontale a distanza
mercoledì, 08 febbraio 2017
Ecoistituto del Veneto · Mestre (VE), Italia · Scadenza 30/09/2017

Premio per tesi di laurea su
Risparmio e lotta agli sprechi Parchi, turismo naturalistico e restauro ambientale Strumenti economici per un consumo più sostenibile Mobilità intelligente, urbana ed extraurbana Rifiuti urbani e industriali, riduzione e riciclo Società sostenibile, problemi planetari e locali Energie rinnovabili e risparmio energetico Educazione ambientale Prevenzione ambientale della salute Legislazione ambientale e a favore dei consumatori Rapporto tra specie umana e altre specie animali Inquinamenti di acqua, aria e suolo, riduzione e prevenzione Economia solidale e commercio equo e solidale Sicurezza degli utenti e dei consumatori Informazione e “trasparenza” nel mercato, pregi e difetti della concorrenza Movimenti e lotte ecologiste, nonviolente, degli utenti e consumatori

Sono ammesse tesi di tutti i livelli, compresi i Master, redatte in italiano, discusse nelle Università italiane, negli anni accademici dal 2008-2009 in poi, inviate entro il 30 SETTEMBRE 2017

Ecoistituto del Veneto · Mestre (VE), Italia · Scadenza 30/09/2017
18° Premio ecologia ICU - Laura Conti
giovedì, 26 gennaio 2017
Regione Campania · Napoli (NA), Italia · Scadenza 30/09/2017

Avviso pubblico: Sostegno al Percorso di Formazione dei Liberi Professionisti e Lavoratori Autonomi

Con il decreto n. 7 del 23 gennaio 2017, pubblicato sul Bollettino Ufficiale Regione Campania n. 8 del 23 gennaio 2017, è stato approvato l'Avviso pubblico "Sostegno al Percorso di Formazione dei Liberi Professionisti e Lavoratori Autonomi".

Possono presentare domanda tutti i liberi professionisti e i lavoratori autonomi di tipo intellettuale in possesso, alla data di presentazione del presente avviso, dei seguenti requisiti:

essere residenti o domiciliati nel territorio della Regione Campania;
essere in possesso di Partita IVA;
appartenere ad una delle seguenti tipologie:
soggetti iscritti ad albi di ordini e collegi;
soggetti iscritti ad associazioni professionali di cui alla Legge n. 4/2013;
soggetti iscritti alla Gestione Separata dell’INPS.
essere titolari di reddito da modello ISEE per l’anno 2015 fino a € 30.000

La domanda di ammissione al contributo, compilata conformemente al modello, debitamente datata e sottoscritta, completa degli allegati indicati nell'art. 9 dell'Avviso, potrà essere presentata a partire dal primo febbraio ore 9.00, secondo la modalità “a sportello”, entro e non oltre le ore 12.00 dei giorni di scadenza di seguito indicati:

entro il 31 marzo 2017
entro il 30 settembre 2017

Le scadenze sopra indicate restano valide fino ad esaurimento delle risorse disponibili.
Le domande dovranno essere trasmesse alla Direzione Generale Università, Ricerca e Innovazione esclusivamente a mezzo PEC al seguente indirizzo: avvisovoucherprofessionisti@pec.regione.campania.it
Le domande non possono essere consegnate con modalità diverse da quelle indicate, pena l’esclusione.

Regione Campania · Napoli (NA), Italia · Scadenza 30/09/2017
Sostegno al Percorso di Formazione dei Liberi Professionisti e Lavoratori Autonomi